Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 18 Settembre |
Roberto Bellarmino
home iconStile di vita
line break icon

Tutto quello che hai sempre voluto chiedere su matrimonio e nullità

MN Studio/Shutterstock

Diane Montagna - pubblicato il 06/04/16

Se un matrimonio non si verifica nel contesto di una Messa è ancora sacramentale?

Ci sono due forme valide di celebrazione di un matrimonio: la prima ha in genere luogo all’interno della celebrazione dell’Eucaristia, la seconda avviene usando solo il rito del matrimonio. È importante sottolineare che la Messa, anche se è la più alta espressione della nostra fede, non rende il matrimonio sacramentale. È piuttosto il fatto che gli sposi siano battezzati a rendere il matrimonio sacramentale.

NULLITA’

Cos’è la nullità? E cosa non è?

Per aiutarci a capire il concetto di nullità, può essere utile usare un parallelismo con un principio del mondo legale. Nel diritto civile, una persona si presume innocente fin quando non viene provata la sua colpevolezza. In modo simile, quando un uomo e una donna contraggono matrimonio in chiesa, è stabilita una presupposizione dalla legge per la quale l’unione è considerata valida. Il diritto canonico dice che il matrimonio “gode del favore del diritto”. Per questo motivo, nel caso in cui dovesse esserci un dubbio, bisogna sostenere la validità di un matrimonio fino a prova contraria.

La dichiarazione di nullità non è una forma di divorzio, ma una dichiarazione solenne che segue un’indagine della Chiesa per la quale il matrimonio, contrariamente a ciò che potrebbe sembrare, non è esistito. Ad alcuni può sembrare strano, per cui permettetemi di presentare un’immagine.

Pensate per un momento a una serie di punti che, quando uniti, formano un cerchio. Ogni punto in questo cerchio rappresenta un elemento essenziale che compone la celebrazione di un matrimonio valido. Un punto rappresenta l’età valida per sposarsi, un altro l’autentica libertà di contrarre matrimonio, un terzo indica la comprensione degli sposi del fatto che il matrimonio è un rapporto permanente che termina con la morte di uno dei coniugi, altri sottolineano il fatto che gli sposi intendono essere fedeli ed esclusivi l’uno all’altro e così via. Se uno di questi elementi manca – se una persona, ad esempio, dichiara che intende essere fedele al coniuge ma non esclusiva – simo di fronte a una situazione particolare. In altre parole, c’è qualcosa che ha l’apparenza del matrimonio ma che non potrebbe mai essere descritto come tale.

In un caso simile, il diritto canonico descrive l’azione del coniuge come simulazione. Un simulatore di volo, ad esempio, crea l’effetto del volare e dell’atterrare, anche se il pilota non vola mai realmente. Similmente, una persona che dice una falsità e promette qualcosa che non è preparato a mantenere al momento di esprimere il consenso matrimoniale simula anche il matrimonio. Se il coniuge l’avesse saputo, non avrebbe mai acconsentito.

Tornando per un momento all’immagine dei punti, possiamo dire che se questo dovesse accadere il matrimonio potrebbe essere esaminato da una commissione di giudici, che stabiliranno se il cerchio è stato chiuso o meno. Non è quindi una questione di invalidare qualcosa, o di porre fine a un matrimonio come si fa con il divorzio, ma piuttosto di dichiarare che quello che sembrava un matrimonio valido non è mai stato un matrimonio. Dopo una dichiarazione simile, entrambi i coniugi sono in genere liberi di contrarre un nuovo matrimonio.

  • 1
  • 2
  • 3

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
GETAFE
Dolors Massot
Due sorelle giovanissime diventano suore contemporaneamente a Mad...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
7
EUCHARIST
Philip Kosloski
Preghiere da recitare all’elevazione dell’Ostia a Messa
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni