Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 15 Giugno |
Beato Clemente Vismara
home iconStorie
line break icon

11 frasi potenti piene di perdono, pronunciate da rifugiati ed ex prigionieri di guerra

Shutterstock/File404

Catholic Link - pubblicato il 06/04/16

di Silvana Ramos

L’Avvento è un tempo di speranza. Speranza fiduciosa nel fatto che Gesù viene per rinnovare il cuore di tutti gli uomini di buona volontà. Quest’anno, l’Avvento ha portato con sé un grido disperato per la pace. Una pace che non sembra arrivare mai per il popolo siriano, per il popolo cristiano, per tutti i popoli in guerra che soffrono tanto. Tutti abbiamo bisogno di pace.

Vedendo tanto orrore, cadiamo facilmente nella disperazione. Pensiamo che questo conflitto non abbia soluzione, che le preghiere non facciano nulla, che il destino sia segnato. Ma non è vero, e le testimonianze dei nostri fratelli in guerra dimostrano proprio il contrario. Quando Dio abita nei nostri cuori, la pace smette di essere un sogno per diventare una realtà possibile.

Leggiamo insieme queste frasi, pronunciate da rifugiati, ex ostaggi, missionari e religiosi che hanno vissuto la guerra sulla propria pelle o hanno riflettuto sul tema. Riempiamo i nostri cuori di queste parole che parlano d’amore e di pace. Che siano il motore e la forza per procedere fiduciosi su questa Via della Pace.

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

Tags:
guerrapacerifugiati
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Silvia Lucchetti
Matteo si è ucciso “in diretta” su un forum online. E...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni