Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 11 Maggio |
home iconChiesa
line break icon

Indagine sui preti cattolici: più altruisti, onesti e affidabili rispetto alla popolazione

© Roman Catholic Archdiocese of Boston/Flickr

Unione Cristiani Cattolici Razionali - pubblicato il 05/04/16

E’ stato possibile rilevare che a livello di stabilità emotiva, non vi sono grandi differenze tra sacerdoti, fedeli cattolici e non credenti. Degno di nota il fatto che i sacerdoti hanno dimostrato minor propensione alla collera e all’impulsività rispetto ai credenti e ai non credenti (questi ultimi dimostrano i livelli più alti). Differenze più consistenti si sono invece riscontrate nel campo dell’estroversione, i preti cattolici hanno rivelato punteggi notevolmente maggiori per quanto riguarda la calorosità e la socievolezza, rispetto ai non credenti. Al contrario, nell’ambito dell’apertura mentale (intesta come capacità di fantasia, estetica e di ideazione), i non credenti hanno mostrato punteggi superiori rispetto ai credenti e ai ministri del culto (sopratutto per quanto riguarda la fantasia). Nel campo dell’amicalità, preti e credenti hanno mostrato valori simili e superiori ai non credenti, in particolare i sacerdoti sono risultati essere il campione di persone più affidabile, leale/onesto, arrendevole e modesto. Dal punto di vista della coscienziosità, anche in questo caso nei sacerdoti e nei credenti sono stati riscontrati punteggi superiori ai non credenti.

La tabella qui sotto (da noi tradotta in italiano) offre la situazione complessiva.

psicologiapreti

«In questo studio», hanno concluso i ricercatori, «l’analisi ha dimostrato che i sacerdoti cattolici sono caratterizzati da tratti specifici di personalità che li distinguono dagli altri individui, con o senza uno stile di vita e un credo religioso: bassi livelli di nevrosi e un alto livello di amabilità/empatia. In secondo luogo, i sacerdoti e fedeli religiosi condividono simili tratti di personalità, come ad esempio valori più bassi di ricerca dell’eccitazione e minore apertura mentale rispetto agli individui non religiosi», quest’ultima intesa come capacità di fantasia, estetica, di considerare nuove idee e mettere in discussione i propri valori.

QUI L’ARTICOLO ORIGINALE

  • 1
  • 2
Tags:
altruismoonestasacerdoti
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
ROSES, TERESA LISIEUX
Annalisa Teggi
Novena delle rose, 5 storie di chi ha ricevuto una carezza da San...
7
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni