Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 22 Settembre |
San Maurizio
home iconSpiritualità
line break icon

Come ha influito sugli angeli la resurrezione di Cristo?

Public domain

http://pixabay.com/en/statue-sculpture-bronze-angel-265421/

padre Antonio María Cárdenas - pubblicato il 29/03/16

Il sant’uomo viene avvertito in sogno dal messaggero di Dio: “Alzati, prendi con te il bambino e sua madre e fuggi in Egitto” (Mt 2,13), e al momento dell’ascensione gli angeli dicono: “Questo Gesù, che è stato di tra voi assunto fino al cielo, tornerà un giorno allo stesso modo in cui l’avete visto andare in cielo” (At 1,11).

Dai messaggi citati si deduce la presenza degli angeli non come semplici testimoni passivi degli eventi, ma come protagonisti dei misteri centrali della nostra fede, e quindi della storia della salvezza.

Se gli angeli sono protagonisti della storia della salvezza, com’è possibile metterli da parte?

Anche se è certo che il messaggio di salvezza è diretto agli uomini, ciò non significa che non si tenga conto degli angeli, che ci annunciano le grandi verità centrali della nostra fede.

Dio, nel suo piano salvifico, ha desiderato che fossero i santi angeli a trasmetterci i misteri della nostra salvezza. Per questo, nell’udienza generale del 6 agosto 1986 Giovanni Paolo II affermava che la Chiesa presta un grande servizio all’uomo proponendo con franchezza la verità sugli angeli.

Il loro ruolo si inserisce nel contesto di un’idea affermata da G.K. Chesterton: “La base del cristianesimo è il fatto che l’uomo è sacro”. Per questo, gli angeli sono al servizio dell’uomo.

Quando l’angelo annuncia la resurrezione di Nostro Signore, si annuncia una nuova creazione. Come ha detto papa Benedetto XVI il 25 aprile 2011, “la Risurrezione del Signore segna il rinnovamento della nostra condizione umana”.

La presenza dell’angelo nella resurrezione mostra che saremo come angeli e ci aiuta a capire cosa sia la resurrezione. I santi angeli sono infatti quelli che vedono costantemente il volto di Dio che è nei cieli (cfr. Mt 18, 10), esseri pieni di luce. Così li hanno visti le donne che si recavano al sepolcro, e quella luce deriva dall’amore di Dio.

La resurrezione ci dà l’amore che non si spegne, che brilla e risplende sempre. Come ha affermato papa Benedetto XVI celebrando la Veglia pasquale del 2006, “la semplice indistruttibilità dell’anima da sola non potrebbe dare un senso a una vita eterna, non potrebbe renderla una vita vera. La vita ci viene dall’essere amati da Colui che è la Vita; ci viene dal vivere-con e dall’amare-con Lui”.

È questo amore che ci trasmettono i santi angeli, che nelle nostre notti oscure ci dicono: “Non è nel sepolcro, quell’Amore vive, è vivo. Non lo cerchiamo tra i morti, perché è vivo”.

La resurrezione è allora un evento che abbraccia angeli e uomini.

Uniamoci ai nostri angeli per partecipare a questo amore trasformato. Uniamoci a loro per vedere che Gesù è vivo e per celebrare insieme a loro il trionfo di Gesù sulla morte.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
Tags:
angeligesù cristoresurrezione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
6
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
7
SERENITY
Octavio Messias
4 suggerimenti contro l’ansia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni