Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 07 Dicembre |
Sant'Ambrogio
Aleteia logo
Cultura
separateurCreated with Sketch.

Pregare con un cuore infranto

Sarah Hart - pubblicato il 22/03/16

Il canto delle donne di Gerusalemme

Now every step is grace. Only you could start a fire on such an empty mountainside

La cantautrice Sarah Hart, nominata al Grammy, ha scritto la canzone “Praying with a broken heart” quando era immersa nel dolore per la perdita di suo nonno. L’intero album Above Earth’s Lamentation è un viaggio attraverso il dolore.

Sarah ha rivelato in un’intervista: “Non mi vergogno di dire che ero molto arrabbiata con Dio e che ho davvero lottato con Lui. Mi sono chiesta ‘Come hai potuto permettere che questo accadesse? Perché? Ti sei dimenticato di noi?”

Abbiamo scelto questa canzone per la nostra serie sulla Settimana Santa perché è anche il canto delle donne di Gerusalemme che piangono per Gesù mentre Lui porta la croce. È la canzone di Maria Maddalena, e di Giovanni ai piedi della croce; è la canzone di Nostra Signora nell’esatto momento che ha catturato Michelangelo nella Pietà.

È una canzone che ci accompagna in questa settimana mentre la Chiesa ci chiama ad entrare nella passione di Cristo e a seguire Lui nella via della croce.

Prego quindi con un cuore infranto
È là che inizia la guarigione
Canta la canzone del bambino ribelle
“Sii tu la mia visione”
Cerco un altro segno
La misericordia in una piacevole alba
Voglio essere dovunque tu sia
Sto pregando con un cuore infranto

Libby Reichert

Tags:
Ceciliamusica cristianapreghierasarah hartsettimana santa
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni