Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 13 Aprile |
Beato Rolando Rivi
home iconArte e Viaggi
line break icon

“La ragazza danese”, un film-trappola per il suo sentimentalismo

Religión en Libertad - pubblicato il 22/03/16

“Io lo so. Sono stata una donna transgender”

“La ragazza danese” è un film britannico del 2015 diretto da Tom Hooper basato su una storia vera. Racconta la storia di Einar Wegener (1882-1931), artista danese che decise di sostituire la modella femminile che sua moglie Gerda doveva ritrarre. Einar finì per sottoporsi a interventi di cambiamento di sesso, modificando il suo nome in Lili Elbe.

Walt Heyer, autore dell’articolo che riportiamo di seguito, tradotto dal The Public Discourse, è uno scrittore e conferenziere che, spinto dalla propria storia personale come transessuale, cerca di aiutare altre persone a pentirsi del proprio cambiamento di sesso.

A volte mi sento come se fossi schiacciato tra il pubblico di una conferenza promozionale di un complesso turistico di multiproprietà. Quando finiranno le prevedibili frasi superficiali?

La ragazza danese è pieno di sentimentalismo sciocco e melenso, progettato per convincere gli eterosessuali “omofobi” e “transfobici” che il doloroso percorso che compie una persona transgender è davvero una ricerca sana e coraggiosa per abbracciare il suo vero io. Il film è pieno di temi di discussione LGBT molto familiari. In un momento chiave, il personaggio principale esclama: “Finalmente sono quello che sono davvero!”

danesa

La ragazza danese, basato sul romanzo omonimo di David Ebershoff e diretto da Tom Hooper, narra la storia di Lili Elbe, una delle prime persone ad aver subito un intervento per la riassegnazione del sesso. L’attore principale è Eddie Redmayne nel ruolo di Einar Wegener/Lili Elbe, la donna transgender emergente. Alicia Vikander è la coprotagonista nel ruolo di Gerda, la sua sposa devota, che prova un amore profondo per suo marito, al quale rimane fedele negli anni della sua spirale discendente.

Anche se le interpretazioni sono buone, alla fine il film è poco più di uno strumento di vendita dell’ideologia LGBT. È certo che le persone transgender soffrano, ma il film fallisce non dicendo che troppo spesso i pazienti transgender continuano a soffrire anche dopo l’intervento, perché i loro problemi psicologici non sono stati affrontati. Lo so per esperienza personale, perché in passato sono stato una donna transgender e mi pento dell’intervento di riassegnazione del sesso.

La trama del film

{Attenzione! Tutti i riferimenti di questo articolo alla trama de La ragazza danese figurano nel trailer del film, tranne due paragrafi che segnaleremo opportunamente e che vi suggeriamo di saltare se volete vedere la pellicola}

Il film è ambientato in Danimarca negli anni Venti del Novecento. Quando appare per la prima volta il protagonista, Einar, il marito, si ha davanti un pittore di paesaggi stabile e brillante, con un certo successo nel mondo artistico. Non mostra alcun tipo di stranezza o tendenza omosessuale. Gerda, anche lei artista, è una donna attraente che ama il marito e lotta per essere riconosciuta come artista. Sembra una coppia innamorata e normale.

Le cose iniziano a complicarsi quando Gerda ha bisogno di una modella per terminare un quadro e chiede ad Einar di aiutarla posando come donna. È ovviamente la prima volta che Einar fa una cosa del genere, per cui ha bisogno dell’aiuto della moglie per mettersi le calze di nylon. Einar mette i sandali, troppo piccoli, e adotta una posa femminile per il quadro. È un aiutante reticente, ma cede ai desideri di Gerda in modo naturale. Il tutto diventa un gioco divertente, ma che finisce per andare troppo oltre.

chica_danesa1

Gerda coglie l’entusiasmo di Einar nel posare in quei panni ed esorta la donna emergente, che scherzando chiamano Lili, ad essere bella e seducente. Gerda scopre la sua passione artistica nascosta quando la disegna, ed Einar a sua volta è estasiato dai disegni che lo rappresentano come donna. La bomba è scoppiata. Einar si innamora della sua immagine come donna. Non è transessualismo, ma feticismo sessuale, provocato dall’energia e dall’eccitazione che l’impulso di Gerda ha fatto uscire senza esserne consapevole. Einar sgattaiola per vestirsi da donna in privato ed esplorare il fascino sessuale che gli provoca il fatto di indossare quegli indumenti.

Il termine medico per il comportamento di Einar – un uomo eccitato sessualmente dall’idea di essere o di diventare donna – è autoginefilia. Einar sostituisce l’amore maritale nei confronti della moglie con quello per la propria immagine in uno specchio o in un quadro.

chica_danesa2

Questo gioco raggiunge un nuovo livello quando, per qualche ragione, Gerda esorta il marito ad accompagnarla a un’esposizione artistica vestito da donna. Gli mette una parrucca, lo trucca e sceglie quello che deve indossare. Gli insegna a camminare e a comportarsi come una donna. La sera della festa, Gerda si gode l’eccitazione che le dà il fatto di usare il travestimento di Einar per confondere i suoi conoscenti, fino a quando lo scopre mentre bacia romanticamente un omosessuale. Lili è felice, mentre Gerda si rende finalmente conto di quello che ha scatenato.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
gayoscartransessualismo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
2
WIND COUPLE
Catholic Link
7 qualità per scegliere il partner secondo la Bibbia
3
Divina Misericórdia
Gelsomino Del Guercio
Il Papa celebra domenica la Divina Misericordia. Ma perchè questa...
4
Archbishop Georg Gänswein
i.Media per Aleteia
Mons. Gänswein: si pensava che Benedetto XVI sarebbe vissuto solo...
5
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Padre Gilvan Manuel da Silva perde pais e irmãos para covid-19
Ancoradouro
Sacerdote perde genitori e fratelli per il Covid-19 e afferma: “S...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni