Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Donne con la Sindrome di Down rispondono alla chiamata del Signore

Condividi

In Francia, le Piccole Sorelle Discepole dell’Agnello seguono la “piccola via” di Santa Teresa

Offrirsi a Dio in testimonianza al Vangelo della Vita.

È questa la missione delle Piccole Sorelle Discepole dell’Agnello, un ordine contemplativo francese che apre le sue porte alle donne che sentono una chiamata alla vita religiosa e possono essere respinte da altri ordini perché affette dalla Sindrome di Down. La comunità dipende da Sorelle che non hanno la Sindrome ma si sono impegnate a vivere la vita con queste splendide donne sante.

Le Sorelle vivono in modo tranquillo e indipendente, rivolgendo il cuore e la mente a Dio. Nella missione dell’Ordine si legge:

Guidate dalla saggezza di San Benedetto, insegniamo alle nostre piccole sorelle disabili il lavoro manuale necessario al loro sviluppo. Viviamo la povertà mettendoci a loro disposizione. Condividiamo con loro il lavoro quotidiano.

L’officio, l’adorazione e la recita del rosario vengono adattati al loro ritmo e alle loro capacità. In uno spirito di silenzio, la nostra preghiera si nutre ogni giorno dell’Eucaristia e della meditazione del Vangelo.

La comunità è stata fondata nel 1985 con il sostegno e l’incoraggiamento di Jérôme Lejeune, il pediatra e genetista francese le cui ricerche di laboratorio hanno scoperto il collegamento con anomalie cromosomiche come la Trisomia 21 (Sindrome di Down).

Nel 1990 il piccolo gruppo è stato riconosciuto a livello canonico come associazione pubblica dall’arcivescovo di Tours. Le Sorelle ora risiedono in un priorato a Blanc, dove modellano la propria vita seguendo la “piccola via” di Santa Teresa di Lisieux.

Un opuscolo diffuso dalla comunità spiega:

Seguiamo ogni giorno la ‘piccola via’ insegnata da Santa Teresa, sapendo che ‘ci sono proibite grandi azioni’, impariamo da lei a ricevere tutto da Dio, ad ‘amare i fratelli che lottano’, a ‘spargere fiori per Gesù’ e a pregare per le intenzioni che ci vengono affidate”.

Kathy Schiffer è scrittrice freelance e oratrice, e scrive su fede e cultura sul suo blog, Seasons of Grace.

 

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni