Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 24 Luglio |
Santa Brigida di Svezia
home iconChiesa
line break icon

Divorziati-risposati, il cardinale Müller mette un altro punto

Christophe Ko/Shutterstock

Marinella Bandini - Aleteia - pubblicato il 21/03/16

In arrivo un libro-intervista: la dottrina non cambia. La misericordia non è venir meno ai comandamenti di Dio

La dottrina della Chiesa sulla famiglia non cambia. In attesa dell’Esortazione apostolica post-sinodale del Papa, è in arrivo il libro-intervista “Informe sobre la esperanza” (Rapporto sulla speranza), del cardinale Gerhard L. Müller, prefetto della Congregazione per la dottrina della fede, scritto con il sacerdote e giornalista spagnolo Carlos Granados, direttore genarale della Bac (Biblioteca de autores cristianos). Il periodico spagnolo pro-life Actuall ne anticipa alcuni stralci, sul tema della famiglia, uno dei quattro capitoli del libro. A tenere banco ancora una volta la comunione ai divorziati-risposati. Il motivo per cui non è possibile dare loro la comunione è “la natura del diritto divino dell’indissolubilità del matrimonio” spiega il cardinale. Che mette anche nero su bianco che al Sinodo si è insistito sul fatto che non è possibile dare la comunione a queste persone: “La misericordia non è mai una rinuncia ai comandamenti di Dio o una giustificazione per sospenderli o invalidarli: ‘Va’ e non peccare più’ dice Gesù all’adultera dopo averla trattata con grande misericordia”.

Su questo esempio, piuttosto, i pastori dovranno “sforzarsi di accogliere i divorziati risposati con delicatezza e cordialità per accompagnarli e integrarli nella vita ordinaria della Chiesa”. A chi obietta che la posizione della Chiesa sulla morale sessuale non sia realistica il cardinale Müller risponde: “Il più grande scandalo che può dare la Chiesa non è che in essa ci siano dei peccatori, ma smettere di chiamare per nome la differenza tra il bene e il male e relativizzarla; smettere di spiegare che cosa è il peccato o pretendere di giustificarlo per una presunta maggior vicinanza e misericordia verso il peccatore”. Il prefetto della Congregazione per la dottrina della fede sottolinea che in un matrimonio “può fallire la convivenza, le aspettative umane, ma non l’azione di Dio, il sacramento in quanto tale non fallisce”.

Il matrimonio “non è un ideale, un riflesso del mio desiderio, come un bambino che vuole diventare astronauta… gli ideali sono spesso irrealizzabili”. Il matrimonio “è una realtà data da Dio” e il fine del matrimonio “non è solo naturale, ma soprannaturale: la santificazione degli sposi e della vita”. Il cardinale affronta anche l’ideologia gender, richiamando l’espressione efficace di Papa Francesco: “colonizzazione ideologica”. “Si può costruire una società senza rispettare la differenza tra uomo e donna?” chiede il cardinale Muller, secondo cui anche noi, come Adamo ed Eva, vogliamo metterci al posto di Dio e stabilire cosa sia bene e cosa male.

Tags:
divorziati risposati
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
MEDJUGORJE
Gelsomino Del Guercio
L’inviato del Papa: l’applauso dopo l’Adorazion...
3
Theresa Aleteia Noble
I consigli di 10 sacerdoti per una confessione migliore
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
José Miguel Carrera
La lettera di un giovane ex-protestante convertitosi al cattolice...
6
Carmen Hernández
Miguel Cuartero Samperi
Carmen Hernández: a cinque anni dalla morte un passo verso gli al...
7
FUNERAL
Arcidiocesi di San Paolo
Chi chiede una Messa per un defunto è obbligato a parteciparvi?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni