Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 25 Novembre |
Santa Caterina d'Alessandria
home iconChiesa
line break icon

Quell’esorcismo con la Sindone per liberare una donna dalla fede calvinista

PerseoMedusa/Shutterstock

Vatican Insider - pubblicato il 17/03/16

A quelle blasfeme parole, il Vescovo, «pigliato da giusto et santo furore, dette di mano al santo Lenzuolo et Sudario et lo stese sopra il capo di detta donna». A seguito dell’imposizione della Sindone la donna cominciò a levitare fin sopra le teste dei presenti: i demoni uscirono da lei e la lasciarono cadere a terra, «mezza morta» e «crepata», cioè con varie fratture, tanto che dovette essere curata per mesi. Uberti narra che Genevra, dopo alcuni mesi trascorsi in un «hospitale» di Chambéry inferma e incapace di parlare, si riprese: non rammentò subito la promessa di farsi cattolica fatta al Vescovo, ma poi valicò le Alpi e si portò a Ivrea, dove rimase per circa tre mesi.

Fuggire oltr’Alpe era certamente un buon modo per allontanarsi dai calvinisti che prima o poi l’avrebbero cercata (come puntualmente avvenne in seguito, con un tentativo di rapimento). Genevra si trovava a Ivrea nello stesso periodo in cui la Sindone, attraverso la quale Dio l’aveva beneficiata, era a Torino, dove era giunta il 14 settembre seguendo il medesimo itinerario e dove Borromeo la venerò proprio in ottobre. A Ivrea la donna cercò di presentarsi all’autorità ecclesiastica per farsi ammettere nella Chiesa cattolica, ma non vi riuscì subito, poiché il vescovo del luogo era fuori città e l’inquisitore generale a Vercelli. Proprio a Vercelli Genevra si recò dunque entro i primi giorni del mese successivo: da quel momento in avanti, l’inquisitore Cipriano Uberti diventò diretto testimone della sua vicenda e la seguì spiritualmente nella conversione, fino all’abiura della fede calvinista.

QUI L’ARTICOLO ORIGINALE

  • 1
  • 2
Tags:
miracoliostensione sindonesacra sindonesindone
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
CARLO ACUTIS MIRACOLI EUCARISTICI
VatiVision
Carlo Acutis: il documentario sulla mostra su...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni