Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 11 Aprile |
Domenica dell'Ottava di Pasqua
home iconApprofondimenti
line break icon

Decalogo del laico cattolico

© successo images / Shutterstock

Jaime Septién - Aleteia - pubblicato il 15/03/16

I laici cubani profilano un ritratto del laicato del XXI secolo

Il portale Holguín católico ha pubblicato di recente il Decalogo del laico cattolico a Cuba, una “road map” per partecipare alla vita della Chiesa e alla vita pubblica nell’isola caraibica.

Si tratta di dieci “chiavi per vivere la sequela del discepolo di Gesù sotto la protezione della Vergine Maria” che si sono dati (in un lavoro che può essere replicabile in altri Paesi) i sempre più partecipativi cattolici cubani.

Il Decalogo è stato ideato da laici provenienti da 11 diocesi come risultato dell’Incontro Nazionale dei Laici, svoltosi a El Cobre e al quale hanno preso parte più di cento delegati.

Secondo gli organizzatori dell’incontro, si è trattato di un lavoro di costruzione collettiva, analizzando la realtà in base a cinque aspetti della società e cinque della Chiesa, per poi sognare la società e la Chiesa che si vogliono costruire partendo dai valori evangelici.

Per i cattolici cubani, è uno strumento necessario per dotare Cuba di un profilo cattolico che aiuti a orientare la vita delle persone, la loro formazione e la loro azione.

Allo stesso modo, si vuole che sia una base delle azioni pastorali della Commissione Nazionale per i Laici della Conferenza dei Vescovi Cattolici di Cuba.

I dieci punti del Decalogo

Come dev’essere allora il laico cattolico?

1. Un laico che ha fatto un’esperienza personale di Gesù, che nutre la sua vita di fede nei sacramenti, nella Parola e nella preghiera personale e comunitaria.

2. Un laico che ama appassionatamente la Chiesa e Cuba e che, attento ai segni dei tempi, si impegna per il miglioramento della società.

3. Un laico consapevole della propria identità laicale, che vive il suo impegno cristiano con spirito missionario, essendo sale e luce nella sua famiglia, nel suo quartiere, sul posto di lavoro o di studio.

  • 1
  • 2
Tags:
cubalaicato
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni