Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 18 Aprile |
Beata Savina Petrilli
home iconStile di vita
line break icon

“Inside Out” può rendervi genitori migliori. Ecco come

Pixar/Walt Disney Pictures

Zoe Romanowsky - Aleteia - pubblicato il 09/03/16

Il cartone animato della Pixar non è soltanto un piacevole film, è una lezione sui principi delle neuroscienze

Non capita tutti i giorni di vedere un popolarissimo cartone animato che, oltre a essere piacevole da guardare e intelligente, può fornire ottimi strumenti educativi ai genitori. Inside Out è tutto questo. La creazione della Pixar ha vinto proprio la settimana scorsa l’Oscar come Miglior film di animazione; secondo la mia opinione, così come quella di molti altri genitori, il premio è pienamente meritato.

LEGGI ANCHE: Inside Out: cosa dicono le tue emozioni?

Il film racconta la storia di una ragazzina di 11 anni di nome Riley, trasferitasi con i genitori dalla vita idilliaca del Minnesota ad una casa fatiscente e per nulla accogliente nel cuore di San Francisco. La maggior parte del film ha luogo nel cervello di Riley; qui incontriamo cinque personaggi che non solo gestiscono i suoi sentimenti e comportamenti, ma l’aiutano a convertire le esperienze in ricordi, che saranno archiviati e successivamente ripresi. Questi personaggi sono Gioia, Tristezza, Rabbia, Paura e Disgusto e vivono una vera e propria avventura mentre provano a gestire il fatto che Riley abbia dovuto lasciare tutto ciò che ama per adattarsi a una nuova vita.

[youtube=https://www.youtube.com/watch?v=pI1PY1dxdYs&w=560&h=315]

Inside Out spiega in modo eccezionale – semplificando, ma non per questo in modo sbrigativo e superficiale – come i sentimenti siano alla base dei comportamenti e come le esperienze plasmino i nostri ricordi e la nostra personalità. Iniziando dal momento della nascita (e più precisamente, questo è ovvio, dal momento del concepimento). Il film offre ai bambini un modo concreto per parlare dei loro sentimenti e delle ragioni dietro ai loro comportamenti. Attraverso il viaggio di Riley, e con le lezioni che Gioia e Tristezza imparano lungo il cammino, un bambino può iniziare a capire che è diffuso e normale che alcuni ricordi e alcune esperienze siano un insieme di emozioni. E che la vita vera non è mai priva di tristezza e di momenti difficili, ma nonostante ciò – anzi, in mezzo a tutto questo – è comunque possibile trovare gioia.

Mettendo da parte i bambini per un secondo, anche a molti degli stessi adulti non farebbe male sapere qualcosa di più sui principi delle neuroscienze. Le semplici lezioni presentate nel film conducono a una migliore comprensione dello sviluppo del cervello, sia nei bambini piccoli, che negli adolescenti che negli adulti.

  • 1
  • 2
Tags:
disneygenitoriInside out
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
Gelsomino Del Guercio
Scoperti nuovi frammenti della Bibbia: ma al posto di Dio c’è scr...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
5
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
6
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
7
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni