Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 28 Gennaio |
San Tommaso d'Aquino
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Ostie e vino per la comunione venduti al supermercato. Si può fare?

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 29/02/16

Nelle grandi chiese e nei santuari ad alta frequenza di pellegrini e visitatori si potranno stabilire orari specifici in cappelle adatte a questo scopo.

Comunque non si dovrà mai rifiutare o scoraggiare per principio questo servizio, ma, con intuito pastorale, saper educare i fedeli al retto uso di questa possibilità.

LA COMUNIONE FUORI DALLA MESSA A CASA

Fin dai primi secoli cristiani la Comunione agli assenti fu praticata come normale servizio liturgico, soprattutto domenicale. La prassi è testimoniata fin dal II secolo da S. Giustino martire .

I vigenti libri liturgici prevedono i ministri a ciò deputati e stabiliscono le norme opportune.

Riguardo ai ministri:

1. Ministri ordinari sono soltanto i ministri sacri (vescovo, presbitero e diacono), che mediante il sacramento dell’Ordine, sono consacrati per agire in persona Christi: il dare la comunione è infatti un gesto sacro proprio di Cristo sommo sacerdote.

2. Ministri straordinari sono gli Accoliti istituiti e, in loro assenza, i ministri straordinari della Comunione.

3. I ministri straordinari, durante la Messa, ricevono sempre dal ministro ordinario il santissimo Sacramento e non è lecito, né al ministro straordinario, né ai fedeli assumere da sé stessi il Corpo di Cristo.

4. Fuori della Messa è concesso al solo ministro straordinario prelevare il Sacramento dal tabernacolo e poi riportarlo. Nelle celebrazioni in assenza del ministro ordinato solo il ministro straordinario può autocomunicarsi e nessun altro.

LE NORME LITURGICHE

Ci sono delle precise norme liturgiche, ricorda don Enrico Finotti, che vanno seguite senza stravolgimenti:

1. Il santissimo Sacramento si porta in una teca di metallo internamente dorata e deposta in un apposito astuccio di tessuto nobile, che il ministro tiene lodevolmente sul petto appendendolo al collo.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
comunioneliturgia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni