Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 23 Luglio |
Santa Brigida di Svezia
home iconChiesa
line break icon

Ostie e vino per la comunione venduti al supermercato. Si può fare?

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 29/02/16

Un'azienda americana produce confezioni mono-uso acquistabili da chiunque

La comunione acquistata al supermercato e portata in borsetta? Un’americanata targata Celebrate Communion, un’azienda situata ad un centinaio di km da Seattle che propone un servizio innovativo per i parroci che non hanno voglia di preparare la comunione, oppure temono implicazioni igieniche o intolleranze al glutine (Blasting News, 20 febbraio).

L’innovativa ditta statunitense offre una serie di vaschette contenenti una piccola quantità di vino (anche nella versione succo d’uva per gli astemi) ed una piccola ostia, ovviamente disponibile anche nella variante senza glutine.

Ma è giusto che la comunione sia portata in borsetta e consumata, magari, quando lo si ritiene più opportuno? In realtà la prassi che vuol promuovere Celebrate Communion è distante anni luce da quella che segue la Chiesa Cattolica. E ovviamente non si concilia con la realtà.

Il liturgista Don Enrico Finotti spiega, invece, ad Aleteia la prassi che si dovrebbe seguire per una “corretta” Eucaristia.

LA COMUNIONE NELLA MESSA

La comunione sacramentale al Corpo (e Sangue) di Cristo è parte integrante della celebrazione del Sacrificio eucaristico. Infatti, essa costituisce il terzo dei gesti compiuti dal Signore nella istituzione della santissima Eucaristia:

– prese il pane (i riti della presentazione delle offerte);

– disse la preghiera di benedizione (la prece eucaristica);

– lo diede ai suoi discepoli (i riti di comunione).

Perciò: “Poiché la celebrazione eucaristica è un convito pasquale, conviene che, secondo il comando del Signore, i fedeli ben disposti ricevano il suo Corpo e il suo Sangue come cibo spirituale. A questo mirano la frazione del pane e gli altri riti preparatori, che dispongono immediatamente i fedeli alla Comunione” (OGMR n. 80).

L’Ordinamento Generale del Messale Romano (2000) mette in luce due elementi:

– la comunione sacramentale nella Messa é quanto mai conveniente per la piena partecipazione al Sacrificio divino, tuttavia non è assolutamente necessaria;

– i fedeli devono essere ben disposti, ossia in stato di grazia santificante e in atteggiamento interiore ed esteriore cosciente, retto e devoto.

Quindi il modo ordinario di ricevere la santa Comunione è all’interno della celebrazione eucaristica.

LA COMUNIONE FUORI DALLA MESSA IN CHIESA

Nel caso di impossibilità a partecipare alla S. Messa i fedeli possono chiedere di ricevere il Corpo di Cristo fuori di essa, secondo il Rito della comunione fuori della Messa e culto eucaristico (1979). I sacerdoti devono assicurare che questo servizio avvenga nel dovuto equilibrio e in modo conforme alle norme liturgiche, valutandone l’opportunità e in tal caso assecondando con generosità il legittimo desiderio dei fedeli.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
comunioneliturgia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
MEDJUGORJE
Gelsomino Del Guercio
L’inviato del Papa: l’applauso dopo l’Adorazion...
3
Theresa Aleteia Noble
I consigli di 10 sacerdoti per una confessione migliore
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
José Miguel Carrera
La lettera di un giovane ex-protestante convertitosi al cattolice...
6
Carmen Hernández
Miguel Cuartero Samperi
Carmen Hernández: a cinque anni dalla morte un passo verso gli al...
7
FUNERAL
Arcidiocesi di San Paolo
Chi chiede una Messa per un defunto è obbligato a parteciparvi?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni