Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 06 Dicembre |
San Nicola di Myra (o di Bari)
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Perché sposarsi in chiesa? 7 coppie condividono la propria esperienza

©Fr Lawrence Lew, O.P.

Catholic Link - pubblicato il 24/02/16

di Ruth Baker

Al giorno d’oggi ci sono tante opzioni, e l’umile edificio ecclesiale può essere l’ultimo posto da prendere in considerazione per un matrimonio. Abbiamo chiesto a 7 coppie perché hanno deciso di sposarsi in una chiesa cattolica. Le loro risposte, lunghe o brevi, sono oneste, realistiche e splendide, e ci possono aiutare a capire perché una chiesa cattolica dovrebbe ancora essere la prima scelta.

Silvana e Francisco (sposati da 6 anni):

wed1
Catholic Link

“Per tutti gli uomini e tutte le donne che sono chiamati a questo, il matrimonio è un diritto naturale relativo alla nostra fede. La nostra natura è sia fisica che spirituale. Il matrimonio cattolico, al di là dei suoi altri due obiettivi, eleva questo diritto naturale al regno di Dio e ci offre un rimedio alla nostra natura peccaminosa. Questa grazia ci dà la forza di superare le difficoltà della vita coniugale e dà anche un ordine per i nostri desideri. È l’unione più profonda tra un uomo e una donna. Ho scelto il sacramento del matrimonio per una serie di ragioni:

1. Solo Dio poteva essere sia testimone che il più grande sigillo dell’amore che provavo per mio marito. Sposarsi in chiesa è stato un vero segno di impegno per la vita.
2. Volevamo che i nostri figli guardassero, attraverso le fotografie o il video del nostro matrimonio, come ci amavamo e come erano stati desiderati. E come ci impegnavamo a prenderci cura di loro.
3. Volevamo che fosse una cosa pubblica!
4. Sapevamo che avremmo avuto bisogno di aiuto per superare le difficoltà della nostra vita insieme, e che quella forza viene solo da Dio.
5. Volevamo consacrare il nostro matrimonio a Maria, e questo ci ha permesso di farlo”.


Janet e Stephen (sposati da 44 anni):

8968792456_0e75e3262d_z
©David Jones, CPP/flickr.com

“Abbiamo riconosciuto che era stato Dio a trasformare due persone in una sola, e quindi il matrimonio doveva avvenire davanti a Lui e alla nostra comunità ecclesiale. Sapevamo anche che stavamo facendo dei voti solenni che richiedevano un luogo solenne. Abbiamo scelto una chiesa cattolica perché Stephen era cattolico. Io all’epoca non lo ero, ma riconoscevo l’autorità della sua fede sulla mia. Visto che la nostra fede era importante per noi, non avremmo preso in considerazione l’idea di sposarci altrove”.


Faith e Charles (sposati da un anno e due mesi):

wedding

“Volevamo sposarci in chiesa perché desideravamo soddisfare tutti i requisiti di un matrimonio cattolico. E nella chiesa che abbiamo scelto i membri della famiglia di mio padre si sono sposati e battezzati per molte generazioni!”

  • 1
  • 2
Tags:
chiesamatrimonio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni