Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Nato senza le gambe, a 15 anni è un atleta pluripremiato

Jeffrey Bruno
Condividi

“Voglio aiutare”

Tulia Jiménez-Vergara si trovava in un orfanotrofio stringendo un bambino trovato nella spazzatura quando vide per la prima volta un altro piccolo orfano, Miguel. Aveva appena due anni ed era pieno di gioia e di energia, mentre gridava “Guardami!” e si aggirava per la stanza senza problemi pur non avendo le gambe.

Tulia era una studentessa nubile tornata in Colombia per far visita al padre morente. Suo zio le aveva chiesto di aiutare a portare del cibo alle suore dell’Hogar Luz y Vida (Casa Luce e Vita), un orfanotrofio cattolico gestito da suor Valeriana García che accoglieva solo i bambini più difficili da ricollocare. Tulia voleva adottare un bambino, ed ecco un piccolo nato senza gambe che rifiutava di essere messo da parte o frenato.

Tornata in America, ha iniziato a lavorare come docente di spagnolo presso il College of New Jersey e ad adoperarsi per portare Miguel a casa con sé. Ci è voluto più di un anno, e la transizione del bambino alla vita in America con una nuova famiglia non è sempre stata facile.

Oggi, a 15 anni, Miguel pensa di aver avuto difficoltà ad adattarsi alla sua nuova casa perché era molto legato alle suore e sentiva la mancanza dell’orfanotrofio, l’unica casa che ricordava.

Gli era stato anche diagnosticato il disturbo da deficit di attenzione/iperattività, che per lui è fonte di disabilità quanto la mancanza delle gambe. La scuola era difficile, e gli insegnanti non erano d’aiuto. Non riusciva a concentrarsi e a trovarsi bene con le persone.

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni