Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

8 modi in cui Facebook può distruggere il tuo matrimonio

Condividi

Uno studio sottolinea il rapporto tra l'uso di questa rete sociale e i problemi coniugali

4. Se ti piace troppo lo status di un’altra persona

Secondo dati di Facebook, le interazioni della rete sociale sono forti tra quelli che presto diventeranno una coppia, condividono le stesse pubblicazioni e si danno un “Mi piace” con maggior frequenza nei 100 giorni prima dell’inizio di una relazione. Se state dando molti “Mi piace” a qualcuno, potete dare l’impressione sbagliata di non avere una relazione o che state cercando un modo per uscirne.

5. Attenzione ad alcuni degli amici di Facebook

Voi e il vostro coniuge avete sicuramente degli amici in comune, ma attenzione, perché possono provocare conflitti. Secondo il Pew Research Center, la metà degli utenti di Facebook ha più di 200 amici, per cui gli amici in comune appariranno sicuramente tra le coppie sposate. Assicuratevi che questi 200 amici non facciano qualche commento sgradevole o scoraggiante sul vostro partner. Potrebbe creare problemi nel matrimonio come nella cerchia di amicizie.

6. Sì esci da Facebook, ma ancora fai domande

Secondo lo studio citato dal Daily Mail, sempre più persone stanno abbandonando le reti sociali preoccupate per la privacy e per una possibile dipendenza dal web, ma quando si chiude il proprio account di Facebook si può iniziare a porre domande al proprio partner – con chi sta interagendo, cos’ha pubblicato e cos’ha visto di recente in rete, ad esempio –, e questo potrebbe aumentare le discussioni e le complicazioni relative alla fiducia nella coppia.

7. Non hai fatto un buon lavoro con la configurazione della privacy

Il matrimonio deve implicare fiducia e la capacità di aprirsi a qualcuno, ma Facebook crea la possibilità che molte altre persone vedano tutto ciò che succede a qualcuno. La NBC News ha reso noto che la privacy è una preoccupazione importante per gli utenti di Facebook, visto che li lascia in balia dell’analisi e del giudizio da parte degli amici e del pubblico in generale. Conversazioni che devono rimanere tra marito e moglie si pubblicano perché tutti le vedano. Facebook può anche portare la gente a scoprire cose su una persona prima che il coniuge le conosca, il che è un altro segno di mancanza di fiducia.

8. La tua foto di Facebook non è appropriata

La foto che inserisci nel tuo profilo dice molto di te. The Atlantic ha reso noto che quello che fa sì che un’immagine di profilo sia popolare è la quantità di “Mi piace” e di commenti che ha, ma se hai una foto che non piace a nessuno il tuo coniuge può sentirsi spinto a chiederti di cambiarla..

 

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni