Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 05 Marzo |
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Preghiera di benedizione

12225264913_88941e45d1_k

© Merve illeux

Oleada Joven - pubblicato il 19/02/16

Benedici le mie mani, i miei occhi, le mie orecchie, la mia bocca, il mio cuore

Signore, benedici le mie mani
che siano sensibili e sappiano prendere
senza mai imprigionare,
che sappiano dare senza fare calcoli
e che abbiano la forza di benedire e di consolare.

Signore, benedici i miei occhi
che sappiano vedere i bisogni
e non scordino mai che chiunque può rimanere abbagliato;
che vedano oltre la superficie
in modo che gli altri si sentano felici
a causa del mio modo di guardarli.

Signore, benedici le mie orecchie
che sappiano sentire la tua voce
e percepire in modo molto chiaro
il grido degli afflitti;
che sappiano diventare sordi
al rumore inutile e ai pettegolezzi,
ma non alle voci che gridano
e che chiedono di essere ascoltate e capite,
anche se dovessero turbare la mia comodità.

Signore, benedici la mia bocca
che sia di testimonianza a Te
e non dica niente di male o di distruttivo;
che dica soltanto parole che leniscono le ferite,
che non tradisca mai le confidenze e i segreti,
che possa risvegliare il suo sorriso.

Signore, benedici il mio cuore
che sia il tempio vivente del tuo Spirito
e sappia dare calore e riparo;
che sia generoso nel perdonare e nel comprendere
e che impari a condividere il dolore e la gioia
con grande amore.

Mio Dio, che Tu possa disporre di me
con tutto ciò che sono, con tutto ciò che ho.

Amen.

Sabine Naegeli

Articolo originariamente pubblicato da Oleada Joven

[Traduzione a cura di Valerio Evangelista]

Tags:
benedizionepreghieraspiritualità
Top 10
See More