Aleteia

I 7 vestiti da non indossare assolutamente a Messa

Condividi
Commenta

Certe mode sono inopportune in base al luogo, all'ambiente e alle persone. Un'attenzione ancor maggiore va posta in un contesto cristiano

Con questo articolo vorrei far conoscere i 7 indumenti più inadeguati per partecipare alla Santa Messa. Se ne potrebbero elencare altri, ma vorrei che questi sette ci rimanessero impressi per evitarli in futuro.

Si tratta fondamentalmente di formare un criterio generale per aiutare soprattutto chi deve catechizzare altri sul rispetto e sull’amore che abbiamo noi cattolici per l’Eucaristia.

Prima di menzionarli, è importante dire che sono criteri di base, e che spetta a ciascuno compiere un discernimento maturo su ciò che è più adeguato in base alle circostanze che si vivono.

Cosa dobbiamo evitare di indossare quando andiamo a Messa?

1. Magliette sportive (di squadre di calcio)

 

Se voglio andare allo stadio a vedere una partita sono permesse. Se voglio andare a passeggio nel parco sono permesse. Ma per andare a incontrare il Signore?

Immaginate un’esibizione di magliette sportive in chiesa, con colori e squadre ovunque, vedendo “Messi” o “Vidal” decine di volte quando si guarda verso l’altare perché i fratelli sono di spalle.

Può provocare rivalità, dispiacere, distrazione o fastidio nell’assemblea. È risaputo, poi, che un indumento sportivo si usa in un ambiente sportivo, per cui dobbiamo evitare di indossarlo a Messa.

2. Pantaloncini molto corti o minigonna

Catholic Link

 

In spiaggia va bene. Il sole può essere insopportabile, ma in chiesa? Il caldo non è una scusa per vestirci come vogliamo, e se abbiamo caldo possiamo offrirlo al Signore come dimostrazione del nostro amore per Lui.

Un pantaloncino o una minigonna è un indumento che richiama l’attenzione in un gruppo umano, e ancor più in chiesa.

Pagine: 1 2 3

Condividi
Commenta
Tags:
messa
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni