Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 01 Agosto |
Sant'Alfonso Maria de' Liguori
home iconStile di vita
line break icon

Sesso con il partner? Ama e fa’ ciò che vuoi

EMILIE RHAUPP-cc

Aleteia - pubblicato il 11/02/16

Se realizzati prima del matrimonio, questi atti separano ciò che Dio ha unito.

Per la nostra felicità, il nostro Padre Dio ha coniugato le due più grandi prove d’amore che un uomo e una donna sono capaci di offrirsi a vicenda: l’unione sessuale e l’impegno pubblico, totale, esclusivo e definitivo di dare la propria vita alla persona scelta dal cuore.

Gesù ha riunito queste due enormi prove d’amore per la nostra salvezza, e ne ha fatto l’icona della sua unione con la Chiesa.

È per questo che il grande mistero d’amore dei coniugi partecipa alla realizzazione del mistero dell’Incarnazione.

Non è quindi un caso che nostro Signore abbia voluto realizzare il primo segno della sua missione in occasione di un matrimonio, a Cana di Galilea. L’acqua dell’amore dei fidanzati si impegna a trasformarsi in vino divino. In questo modo, la grazia del sacramento del matrimonio non fa altro che “elevare l’amore umano in amore divino” (Concilio Vaticano II).

La castità eleva e santifica i rapporti sessuali

La guida per usare bene i rapporti sessuali secondo la volontà di Dio riceve il nome di castità.

Nel contesto del matrimonio cristiano, la castità non è una virtù che obbliga a respingere, sminuire o limitare i rapporti sessuali, tutto il contrario!

La castità è una virtù per la quale i coniugi sono perseveranti nell’opera di elevare e santificare i loro rapporti, includendo il sesso, orientandoli verso una realizzazione piena dell’amore, secondo la determinazione di Dio.

Dio ha visto tutto ciò che ha fatto, che era molto buono. Sotto la forma di un unico essere e in modo tale che la volontà di Dio Padre venga fatta sia in terra che in cielo, gli sposi cristiani hanno il privilegio ineffabile di poter vivere il proprio abbraccio amoroso nella gloria di Dio.

Questo conferisce ai loro rapporti sessuali una qualità sublime che neanche i più audaci tra i fornicatori edonisti potrebbero se non presagire nella loro ricerca frenetica, sempre più insaziabile, del piacere per il piacere.

Per inscrivere il loro progetto di vita comune nella realizzazione della volontà del Padre, le coppie di fidanzati devono anche inscrivere i propri rapporti nella pratica della castità.

Prima del matrimonio, tuttavia, la pratica di questa virtù implica un’autentica rinuncia: l’astenersi da ogni rapporto sessuale, perché i fidanzati possano elevare e santificare i propri rapporti.

Si tratta allora di un momento di ascesi, per costruire un rapporto casto che culminerà meravigliosamente durante la consumazione del loro matrimonio.

Dio è amore e non c’è che un unico amore, quello che proviene da Dio

Aspettare la notte delle nozze per rendere omaggio alla verginità degli sposi, reciprocamente scelti dal cuore, è il regalo più bello che si possa offrire.

È anche un chiaro segno di dono esclusivo e definitivo, che ciascuno fa dal più profondo del suo essere.

Innanzitutto, però, è il più puro e bello atto di fede nel loro amore che i neosposi potrebbero fare. Non c’è infatti prova di fede più grande nell’amore che voler scrivere la propria storia d’amore in base al compimento del desiderio di Dio.

Dio è amore, e non c’è che un unico amore, quello che proviene da Lui.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Tags:
fidanzamentomorale sessualesessualità
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
2
Gelsomino Del Guercio
Don Patriciello richiama Fedez che incita all’aborto: i pre...
3
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
BENEDYKT XVI O KAPŁAŃSTWIE
Gelsomino Del Guercio
Nella Chiesa “separare i fedeli dagli infedeli”. La stoccata di B...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni