Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 23 Giugno |
San Giuseppe Cafasso
home iconSpiritualità
line break icon

Quello che cambia tutto: lasciar entrare Gesù nella tua vita

padre Carlos Padilla - pubblicato il 10/02/16

“Fai lo stesso ma con me, lo stesso ma più a fondo, lo stesso ma al mio fianco...”

Mi piace la routine di una barca e di reti gettate in un lago. Mi piace la vita di Pietro, Giovanni e Giacomo, che erano pescatori prima che Gesù arrivasse.

Mi piace immaginarli mentre puliscono le reti dopo una giornata di pesca: “Vide due barche ormeggiate alla sponda. I pescatori erano scesi e lavavano le reti. Salì in una barca, che era di Simone, e lo pregò di scostarsi un poco da terra. Sedutosi, si mise ad ammaestrare le folle dalla barca”.

Mi piace questo quadro in cui Gesù entra nella loro vita e loro vanno avanti con le proprie occupazioni. Pulendo, raccogliendo. Sicuramente hanno ascoltato le sue parole dalla riva. Pulivano le reti mentre ascoltavano.

Cos’ha detto Gesù quel giorno? Non lo sappiamo. Mi interessa. Avrà parlato con autorità. Sicuramente quegli uomini semplici sono rimasti catturati dalle sue parole, dal suo modo di parlare, dal suo sguardo. Forse quel giorno è nato nel loro cuore un rispetto infinito nei confronti di Gesù.

Cosa fa sì che seguiamo qualcuno nella vita lasciandoci dietro le nostre sicurezze? Il rispetto e l’amore.

I discepoli hanno saputo di essere amati da Gesù. Hanno rispettato l’autorità con cui parlava. Hanno toccato da vicino l’amore. Si sono innamorati.

Per questo poi è stato più facile dire che in suo nome avrebbero gettato le reti. Anche se erano stanchi e avevano già provato cercando di prendere dei pesci.

Questa scena sacra nella vita di questi uomini mi ricorda la mia vita. Molte volte arrivo alla fine della giornata e penso di non aver pescato nulla, di non aver fatto nulla di rilevante, di non aver ottenuto frutti.

Arrivo con quella stanchezza che Dio mi dà quando offro la vita, quando la perdo con un senso.

Sì, avevano lavorato tutta la notte. Ora volevano dormire e riposare dopo una giornata di duro lavoro. Le loro barche erano vuote. C’era un po’ di tristezza nella loro vita. E non è bene essere tristi. Lo diceva anche Santa Teresa: “Tristezza e malinconia, non le voglio a casa mia”. Erano sfiduciati. Non avevano pescato nulla.

Quando è ingrata a volte la vita con noi quando pur provando in tutti i modi non otteniamo quello che sognavamo! Diamo tutto e non otteniamo nulla. Arriva la tristezza. Investiamo il nostro tempo e i nostri sforzi e non otteniamo ciò che desideriamo. Perdiamo l’allegria, ci secchiamo lentamente. Dimentichiamo quelle fonti alle quali prima placavamo la nostra sete.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
gesù cristotestimonianze di vita e di fede
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
3
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Gelsomino Del Guercio
San Giuseppe sparisce dai Vangeli. Don Fabio Rosini ci svela il &...
7
COUPLE GETTING MARRIED
Gelsomino Del Guercio
Il matrimonio si celebra in casa. La svolta della diocesi di Livo...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni