Aleteia
martedì 27 Ottobre |
Santi Luciano e Marciano
Approfondimenti

Gotti Tedeschi: “Serve un Sillabo per il nostro secolo”

@DR

Vatican Insider - Andrea Tornielli - Giacomo Galeazzi - pubblicato il 21/01/16

Arriva in libreria «Un mestiere del diavolo», una conversazione dell’ex presidente dello Ior con Paolo Gambi: «La gnosi ha trionfato dovunque»

«Cosa è oggi la corruzione?», chiede a un certo punto Paolo Gambi all’economista Ettore Gotti Tedeschi. L’ex presidente dello Ior risponde: «È non voler vedere la dilagante “corruptio optimi pessima”e giustificarla. Altro che la corruzione nella politica e negli affari». Nel libro-intervista «Un mestiere del diavolo» (edito da Giubilei Regnani, 260 pagine, 15 euro) si intrecciano riferimenti alle vicende finanziarie più scottanti e approfondimenti teologici, storici e culturali. Una conversazione che pone quesiti di fondo a una figura di spicco del mondo bancario e finanziario internazionale, come l’esistenza del diavolo. «Se non credessi all’esistenza del demonio, non potrei riconoscermi cattolico – argomenta Gotti Tedeschi – Tutta la Sacra Scrittura, dalla Genesi all’Apocalisse, parla di Satana. Praticamente Satana è quasi sempre presente nell’insegnamento di Gesù, nella sua storia su questa terra». Gotti Tedeschi dal settembre 2009 a maggio 2012 ha presieduto in Vaticano l’Istituto Opere di Religione. È stato consigliere economico del ministro del Tesoro (2008-2011) e docente di etica economica e finanza all’Università Cattolica di Milano. Chiesa, morale, economia sono i tre temi intorno a cui si sviluppa il dialogo tra gli autori. A partire dallo scontro fra cattolicesimo e modernità.

Lei nel libro glissa abbastanza sulla nota vicenda che l’ha coinvolta, dicendo che le «è stato impedito» di contribuire a «moralizzare» le finanze vaticane. Da chi?

«Non ho deciso di “glissare”, questo libro non è stato concepito per parlare di questa vicenda. In realtà non sono ancora maturi i tempi per affrontare questo tema di moralizzazione delle “finanze vaticane” che è strettamente collegato ad altre vicende molto più importanti. Questo spiega perché questo argomento neppure lo affronto. Peraltro il “chi” lo ha impedito, lo ha lasciato intendere, nella sua sentenza, la Procura della Repubblica di Roma».

Come vede quella vicenda oggi, a quasi quattro anni di distanza?

«Io credo che una persona di criterio debba cercare di avere una unità di vita, conciliando le opere con la sua fede, senza vergognarsene. In più credo che una vita debba, e possa, avere significato e valore solo se riesce a perseguire il senso che le si dà o si vuole darle. In questi due sensi (rigidamente da me interpretati), nel mio incarico ricevuto da Papa Benedetto XVI, ho fallito. A quattro anni di distanza, forse ho perfezionato la comprensione di perché ho fallito, ma resta il risultato finale. Anche se qualcuno mi ha cercato di consolare dicendomi che aver successo, a volte, significa fallire…».

Come giudica il cammino che è stato intrapreso negli ultimi anni a questo riguardo?

  • 1
  • 2
  • 3
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
economiaenciclica laudato siettore gotti tedeschirecensioni di libri
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
Padre Fortea exorcista
Francisco Vêneto
Il demonio e le chiese date alle fiamme: per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Mirko Testa
Quali lingue parlava Gesù?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni