Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 02 Marzo |
Sant'Agnese di Boemia
home iconStorie
line break icon

La storia di Sarah e Juan vi “masticherà” il cuore…e vi ricorderà di Dio

You Tube

Catholic Link - pubblicato il 20/01/16

di Benedict Hince

Quando siete stati più innamorati? Più specificatamente, quando siete stati più innamorati di Dio?

Diceva bene Ron Rolheiser, quando scriveva che “tranne in rari momenti, di grazia, crediamo ancora in un Dio che è estremamente serio, intenso, addolorato, deluso da noi, deluso dal mondo e lontano dal perdono incondizionato… E tuttavia la lotta profonda di ogni religione è entrare nella gioia di Dio?”.

E allora ve lo chiederò di nuovo: quando siete stati più innamorati?

[youtube

Extra Gum ha ideato questo spot, La. Riguarda “Una ragazza. Un ragazzo. E un pezzo di gomma. Guardate come si sviluppa la loro storia d’amore”. Documenta benissimo i loro momenti d’amore.

Potremmo pensare a come rappresenteremmo il nostro rapporto con Dio. Quello che mi piace di questa pubblicità è che non sono solo i momenti perfetti ad essere disegnati sugli incarti, ma anche quando lei va via, un momento di dolore.

Ma per noi non è lo stesso, perché è spesso nei momenti di grande dolore – così come in quelli di grande gioia – che incontriamo Dio.

A quanti momenti riuscite a pensare? Non è divertente pensare che se Dio dovesse disegnare la nostra storia d’amore disegnerebbe tutto? Tutta la nostra vita! Ci conosce dall’inizio della creazione, e dall’inizio della creazione ci ama. Ma quanto ce ne dimentichiamo velocemente! Sperimentiamo grandi momenti di gioia e dolore in cui incontriamo Dio, ma molti di questi vengono dimenticati.

Ce ne dimentichiamo, e allora ecco tre suggerimenti che possono aiutarci a ricordare i momenti di grazia e d’amore che sperimentiamo – quei momenti in cui siamo persi nella vastità dell’amore di Dio.

1. Diario

Tenetene sempre uno. I diari sono un grande modo per “viaggiare” attraverso i nostri momenti d’amore con Dio. Sono un grande modo per documentare il nostro pellegrinaggio attraverso la vita, e ci permettono di considerare quanta strada abbiamo già fatto. Tenendo un diario, vediamo quanto Dio sia realmente attivo nella nostra vita, quanto ci aiuti, ci guidi, ci ami e cammini con noi.

  • 1
  • 2
Tags:
amore di diodiofedepubblicita
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Sanctuary of Merciful Love
Bret Thoman, OFS
Le acque guaritrici profetizzate da una suora del XX secolo
2
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
3
Philip Kosloski
Perché i cattolici non mangiano carne i venerdì di Quaresima?
4
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
POPE FRANCIS AUDIENCE
Ary Waldir Ramos Díaz
Perché dobbiamo fare il segno della croce nei momenti di pericolo...
7
Communion
Claudio De Castro
Comunione: si ha tra le mani il Figlio di Dio, e serve rispetto
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni