Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 08 Marzo |
San Giovanni di Dio
home iconSpiritualità
line break icon

Contro finti esorcismi e messe di guarigione arriva il decalogo della diocesi

Familia Crista

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 12/01/16

A Benevento la diocesi scende in campo, imponendo regole anti "truffa"

«Incremento della presenza di sedicenti maghi e guaritori che riscuotono un grande consenso da parte della gente» solo grazie «alle difficoltà economiche e all’instabilità affettiva». Sono queste – ma anche altre – le motivazioni che hanno spinto tutti i vescovi della Campania a rimarcare le «disposizioni normative circa gli esorcismi e le preghiere di guarigione» (Ottopagine.it, 12 gennaio).

Un documento forte, pubblicato sulla rivista Chiesa Nuova, supplemento di Tempi Nuovi, periodico religioso – socioculturale a cura dell’Ufficio comunicazioni Sociali della diocesi di Benevento e affisso dinanzi alle chiese sannite.

“NO” A FINTI ESORCISMI

Nella lunga lettera i Vescovi vengono invitati a controllare cosa accade nelle comunità religiose da loro dirette e viene ribadito che «il sacerdote è l’unico abilitato a ricevere la licenza per esercitare il ministero di esorcista… non delegabile, invece, dal sacerdote ad altri presbiteri e tantomeno ai laici».

“NO” A BENEDIZIONI DI MEDICINALI

Ed ancora, nel decalogo diocesano sono assolutamente vietate pratiche di benedizione “fuori dai canoni”: «Non è consentito benedire medicinali o cartelle cliniche. Vietatissimo riprendere o registrare i riti», con con telefonini o altri mezzi di comunicazione.

“NO” A MESSE DI GUARIGIONE

Il documento della chiesa beneventana impone anche di distinguere il rito dell’esorcismo dalla adorazione eucaristica. «E’ vietato utilizzare espressioni del tipo: messe di guarigione. Ogni messa – spiegano – attua la salvezza e la guarigione portata da Cristo». Poi un invito alla «gratuita economica di qualsiasi celebrazione».

GLI ERRORI DEI PASTORI

Un rigore morale richiesto dalla Chiesa a causa dell’aumento di «richieste di esorcismi e benedizioni, molte volte legate all’aumento di instabilità esistenziale e precarietà lavorativa. Richieste che oggi purtroppo trovano nei pastori risposte non adeguate: preghiere di liberazione, messe definite di guarigione. Adorazione eucaristica con la presenza di diagnosi cliniche sulle quali si invoca la benedizione o passaggio tra i fedeli riuniti dell’ostensorio con Gesù Sacramentato».

ATTENTI AI MAGHI

Insomma, «strumentalizzazione dei sacramenti come forme analoghe alle soluzioni dei maghi. Case private adibite a luoghi di culto con la presenza di sacerdoti o anche laici che effettuano benedizioni – conclude il documento della diocesi di Benevento – o gesti sacramentali del ministero ordinato«.

Tags:
esorcismo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
SANREMO, FIORELLO, AMADEUS
Annalisa Teggi
10 canzoni che hanno parlato di Dio dal palco di Sanremo
3
MAN, DARKNESS, FACE
Annalisa Teggi
Quando al diavolo scappò detto cosa può davvero fare la preghiera
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
FETUS 3 MONTH,
Padre Maurizio Patriciello
Puoi parlare di aborto perché tua madre non ti fece trascinare vi...
6
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
7
Paola Belletti
Laura Magli, giornalista Mediaset: “Mi sento così amata dal...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni