Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 04 Marzo |
San Casimiro
home iconNews
line break icon

Verrà rimossa la citazione “sessista” del papa dallo stemma del Maryland?

Greg Kandra - pubblicato il 07/01/16

Ecco una notizia curiosa tratta dal Washington Post:

Le parole “Fatti maschii, parole femine” spiccano su un fiocco giallo nello stemma statale del Maryland. Lo Stato ha considerato a lungo questa frase il proprio motto e l’ha tradotta come “Fatti maschili, parole femminili”.
Questa traduzione non risulta gradita al senatore dello Stato Bryan W. Simonaire (R-Anne Arundel), che ha presentato un disegno di legge per la prossima sessione legislativa che adotterebbe una traduzione più neutrale a livello di genere, “Fatti forti, parole gentili” e codificherebbe il motto in legge.
La traduzione attuale “mi colpisce perché sessista”, ha detto Simonaire. “Ho cinque figlie, e sono molto preoccupato del fatto che il Maryland si aggrappi a riferimenti datati… Non credo che il Maryland sia uno Stato sessista”.
Una portavoce dell’ambasciata italiana a Washington ha affermato che la frase deriva da un commento fatto da papa Clemente VII nel XVI secolo, quando stava tornando in Italia da un viaggio in Francia.
Le parole, ha detto la portavoce dell’ambasciata, Paola Bozan, in genere sono volte a indicare che “gli uomini fanno le cose e le donne parlano delle cose”. Un’altra traduzione più estesa è questa: “Quando hai bisogno che le cose vengano fatte chiedi a un uomo, perché le donne non fanno altro che parlare e non arrivano a una conclusione”.
Per ragioni che non sono del tutto chiare, la frase è stata inserita nello stemma dei Calvert, la famiglia fondatrice del Maryland, che è diventato parte dello stemma statale, usato nei documenti ufficiali ed esposto negli edifici statali ad Annapolis.
La legislazione approvata nel 1959 ha codificato lo stemma nel diritto statale e ha tradotto la frase italiana in questo modo: “I fatti sono maschili, le parole sono femminili”.
Nel 1979 è stata approvata una nuova legge, trasformando la traduzione in “Fatti maschili, parole femminili”.
Da allora i legislatori hanno provato varie volte a cambiare la traduzione, ma nessuno di questi sforzi è stato trasformato in legge.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
papa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
3
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
4
POPE FRANCIS AUDIENCE
Ary Waldir Ramos Díaz
Perché dobbiamo fare il segno della croce nei momenti di pericolo...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
7
Lucandrea Massaro
Benedetto XVI conferma la fedeltà a Francesco «Non ci sono due Pa...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni