Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

Iscriviti alla Newsletter

Aleteia

20 cose che le persone realizzate NON fanno

©Pressmaster/SHUTTERSTOCK
Condividi

Il successo va ben al di là del denaro. È una scelta di vita

Le persone realizzate sono quelle che si sentono “complete” con ciò che fanno. Avere successo non significa solo avere denaro e una vita finanziaria stabile, ma va molto al di là di questo, e riguarda il modo in cui ci poniamo nel mondo.

Ecco 20 cose che le persone realizzate non fanno:

1. Non definiscono il successo in termini monetari

La maggior parte delle persone realizzate definisce il successo come felicità, pace di spirito, aiutare gli altri. Considera il denaro come qualcosa che dà comfort e apre la porta a varie opportunità, ma sa che il denaro non compra la felicità.

Il senso di completezza e di felicità non si conquista con il denaro, ma con principi positivi riguardo alla vita e a se stessi.

2. Non iniziano la giornata senza progetti

Le persone realizzate sanno che per trovarsi bene sul lavoro e avere successo devono essere disciplinate e gestire bene il proprio tempo. Per questo, pianificano le proprie giornate in anticipo, facendo una lista di compiti all’inizio della giornata – cosa dev’essere fatto e in quale ordine. In questo modo, sono certe di non dimenticare nulla e ottimizzano il proprio tempo.

L’organizzazione e la disciplina sono essenziali per il successo!

3. Non definiscono la “perfezione” come obiettivo finale

Per le persone realizzate, cercare la perfezione è uno spreco di tempo e di energia, perché si passerebbe la maggior parte del tempo a cercare errori da correggere. Anziché fare questo, bisognerebbe cercare la “crescita”. Le persone realizzate conquistano ogni meta pensando alla crescita.

L’aspetto più bello di tutto questo è crescere e imparare da ogni processo della vita, da ogni situazione. Le esperienze e la conoscenza relativa alla vita sono le più grandi ricchezze che si possano accumulare.

4. Non si circondano di persone pessimiste

Le persone pessimiste, quelle che piagnucolano e recriminano, le persone che procrastinano e quelle che hanno una scusa per tutto sono quelle che le persone realizzate evitano, perché più si passa tempo con queste persone, più energia negativa si riceve. Le persone realizzate preferiscono le persone positive, che motivano e ispirano.

L’energia è il fattore preponderante per la loro realizzazione. Le persone positive sono più felici, più integre e complete.

5. Non considerano le difficoltà come problemi

Quando le persone realizzate affrontano difficoltà o ostacoli, li affrontano come un’altra sfida da superare, come altre che sono state vinte in passato. Credono che con queste esperienze diventeranno più intelligenti e più forti.

Compiamo scelte 24 ore al giorno, e grazie a questo possiamo scegliere come reagire e agire di fronte a una situazione. Potete vedere le difficoltà come problemi e buttarvi sperando che la “fortuna” vi venga incontro o potete affrontarle come sfide, rimboccarvi le maniche e ottenere la vostra vittoria!

6. Non si lasciano abbattere dai fallimenti

Le persone realizzate considerano il fallimento parte della crescita e un’opportunità per imparare e progredire. Credono che per quante volte possano fallire si rialzeranno e andranno avanti, più forti di prima.

Ogni passo fatto è un’altra lezione imparata. Varrà davvero la pena di donarsi?

7. Non si lasciano abbattere dai problemi

Se lasciate che i problemi pesino sulla vostra vita, non avrete altro che stress, e questo è il modo migliore per provocarvi altri problemi.

Di fronte a un problema, anziché concentrarvi su questo dovreste concentrarvi sulle vostre azioni e su cosa potete fare per migliorare la situazione. Cambiando l’oggetto in questo modo, vi sentirete meglio e troverete soluzioni migliori al problema.

I problemi ci saranno sempre, sta a voi trovare il modo migliore di affrontarli.

8. Non permettono che i giudizi altrui influiscano sulla propria autostima

Le persone realizzate non lasciano che la propria autostima o loro stesse siano messe in difficoltà dalle parole o dai giudizi altrui. Sanno quanto valgono e quali sono i loro valori. Sanno cosa vogliono dalla vita, cosa cercano, e hanno regole proprie per farlo accadere. Non dipendono dall’approvazione esterna, e non hanno bisogno che altri provino il loro valore.

Quello che l’altro vede in me è ciò che pensa, quello che io vedo in me è ciò che sono davvero!

9. Non accampano scuse

Le persone realizzate si responsabilizzano per i propri errori. Se le cose non vanno secondo i loro piani o qualcosa va male, si assumono la responsabilità e risolvono il problema. Le persone realizzate sono determinate a raggiungere i propri obiettivi tutti i giorni, per quanto grandi possano essere. Non accampano scuse.

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni