Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 22 Giugno |
Paolino di Nola
home iconChiesa
line break icon

Indovinate chi inviò il primo cappellano antartico

Pixabay.com/Public Domain

Alver Metalli - Terre D'America - pubblicato il 21/12/15

Natale in Antartide: messa, cenone e festa tra i pinguini, con temperature sotto zero e venti polari

Si va verso il Natale. Lungo l’implacabile giorno antartico di 24 ore si producono i primi cambiamenti dettati dalla ricorrenza imminente. Nella cappella San Francisco de Asís, la prima nel continente bianco, spuntano dal nulla alcuni festoni colorati. Delle mani amorose ripuliscono le 4 panche foderate in rosso del piccolo edificio costruito lungo la pendente che dal ghiacciaio declina verso la Baia Esperanza, 63 gradi di latitudine, 57 di longitudine, la più settentrionale della penisola antartica. La reliquia del santo di Assisi è al suo posto nella cappella, all’interno di un ostensorio posto sulla parete alla destra dell’altare. E’ arrivata in questo punto il 28 febbraio del 1980, con tanto di certificazione del vescovo Clemens Rivas che attesta che le particulas ex cineribus appartengono al santo di cui porta il nome. Anche lo zucchetto bianco di papa Francesco è nella teca di vetro dove l’ha messo il sacerdote Guillermo Conti, per un tempo alla guida del presidio argentino. “Il Papa lo aveva mandato alla curia arcivescovile di Buenos Aires e lì si sono chiesti a chi lasciarlo in custodia” racconta padre Conti. «Dato che Francesco è il papa che sono “andati a cercare sino ai confini del mondo”, come ha detto lui nel suo primo discorso, alla fine lo hanno mandato a me nella cappella San Francesco d’Assisi di base Esperanza». Padre Conti in Antartide ci è venuto sulle orme di un altro italiano, Buenaventura De Filippis. Fu proprio Bergoglio ad inviare De Filippis, gesuita come lui, tra i ghiacci del sud. Durante la visita all’Università del Molise nel luglio 2014 il Papa ha chiesto notizie dell’intrepido sacerdote e ha ricordato la missione che gli aveva affidato: «Ero provinciale dei Gesuiti e avevo bisogno di inviare un cappellano in Antartide, che vivesse là dieci mesi l’anno. È andato uno: era nato a Campobasso». Buenaventura De Filippis la svolse con eroismo, finché la morte non lo fermò, nel 2002, a quasi 80 anni di età. Due li aveva vissuti con Bergoglio nel collegio gesuita di Cordoba, altri due in un remoto punto del continente ghiacciato.

Il personale della base Esperanza, 8 famiglie, 54 anime in totale, da una decina di giorni aspetta che arrivi il ricambio dal Comando antartico con sede a Buenos Aires. Ma l’Hercules 130 tarda. C’è chi è contento di trascorrere il Natale tra i ghiacci e con i pinguini, e chi se lo era immaginato nel caldo del continente e brontola contro i superiori che a loro volta non fanno altro che ripetere che non ci sono le condizioni per l’atterraggio e dunque per predisporre il volo di rientro. Nella mensa della base è spuntato l’albero natalizio. Un simpatico ufficiale dal sorriso contagioso lo solleva e mi fa segno di seguirlo.

  • 1
  • 2
Tags:
papa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
San Giuseppe sparisce dai Vangeli. Don Fabio Rosini ci svela il &...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
7
MORNING
Philip Kosloski
Preghiera mattutina per chiedere a Dio di benedire la nostra gior...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni