Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 27 Febbraio |
San Gabriele dell'Addolorata
home iconStorie
line break icon

Sopravvissuta ad Auschwitz adotta il nipote del suo aguzzino

YOU TUBE

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 18/12/15

Dopo 70 anni lei incontra il nipote del gerarca nazista. E ne nasce un incontro speciale

Eva Mozes Kor, sopravvissuta ad Auschwitz, ha deciso di adottare Rainer Hoss, nipote del comandante del lager Rudolf Hoss. 

Quando aveva 10 anni Eva Mozes venne deportata dai nazisti ad Auschwitz dalla Romania, assieme alla sorella gemella (La Stampa, 16 dicembre). Fu liberata nel 1945 dall’esercito russo insieme ad altri duecento bambini sopravvissuti miracolosamente (news.wgcu.org, 18 novembre).

L’INCONTRO CON RAINER

Nell’estate del 2013, racconta ancora La Stampa, Eva ha incontrato ad Auschwitz un personaggio che la colpì per l’«estrema intelligenza». Si tratta di Rainer, nipote del famigerato Rudolf Hoss, impiccato dagli alleati nel 1946 dopo la fine del Terzo Reich. Rainer ha rotto ogni rapporto con la famiglia d’origine nel 1985, dedicandosi ad educare le nuove generazioni su come «riconoscere e sconfiggere il Male del nazismo».

“VORREI ADOTTARTI”

Ad un anno di distanza dall’incontro, Eva ha chiesto al nipote del suo aguzzino se avrebbe accettato di essere adottato da lei, che ha superato gli 80 anni. Rainer ha accettato. Eva gli ha anche chiesto di perdonare la sua famiglia «perché solo così ci possiamo davvero emancipare dal Male di Hitler».

DONNA MISERICORDIOSA

Una donna sicuramente misericordiosa, Eva, che ancora oggi ricorda con lucidità i drammatici momenti vissuti ad Auschwitz. Una volta nel campo di sterminio, lei e la sorella gemella finirono nelle mani di Joseph Mengele, il dottore che eseguiva esperimenti sui detenuti e in particolare sui gemelli. Le bambine sapevano cosa le aspettava: se una delle due moriva, l’altra sarebbe stata uccisa.

CINQUE INIEZIONI ALLA SETTIMANA

«Mi facevano fino a cinque iniezioni a settimana – ha raccontato Eva Mozes Kor ad una scolaresca dell’Indiana, dove andò a vivere dopo la guerra – iniettandomi ogni tipo di infezioni e malattie». La sopravvivenza di entrambe le bambine fu una miracolo e in Indiana Eva Mozes Kor decise di dedicarsi al perdono dei suoi aguzzini «per cessare di essere una vittima».

CANDELE

Per tenere viva la memoria sull’Olocausto, Eva ha fondato CANDELE, un’associazione che riunisce i bambini di Auschwitz sopravvissuti agli esperimenti medici ed è riuscita a ricollegare 122 altri sopravvissuti al metodo Mengele. Nel 1995, ha fondato il Kor CANDELE Museo dell’Olocausto e Centro di Educazione a Terre Haute, nello stato americano di Indiana.

[youtube

Tags:
auschwitzmisericordianazismoolocaustoperdono
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE EASTER
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco: “Non dovete mai convincere un non credente”
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
4
Paola Belletti
Aiutiamo Debora Vezzani? Tutta la famiglia con il Covid, lei la p...
5
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti maligni a San Miche...
6
CAIN AND WIFE
Francisco Vêneto
Con chi si è sposato Caino, se Adamo ed Eva avevano solo figli ma...
7
Gelsomino Del Guercio
Congo, Attanasio salvò dal Covid suor Annalisa. “Devo a lui la mi...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni