Aleteia

Che cos’è la Forza? E qual è la filosofia di Star Wars?

Condividi
Commenta

Alla vigilia dell'attesissimo Episodio VII "Il Risveglio della Forza" cerchiamo di capire la filosofia che sostiene la saga

Il mondo è divisibile grossomodo in due parti: chi conosce Star Wars e chi lo confonde con Star Trek (la tipica frase di questo secondo gruppo umano è “Si si, quello con il dottor Spock!” che poi cosa ci facesse il noto pediatra a bordo dell’Enterprise non è chiaro…). Sperando che tutti quelli che ci leggono conoscano la differenza (altrimenti avete tempo fino a domani per vedervi circa 12 ore di film e mettervi in pari) può essere interessante ripensare alla saga come ad un piccolo compendio di filosofia morale e di metafisica. In Guerre Stellari, come spesso viene nominato in italiano, non si è di fronte al classico film di fantascienza, anzi per molti aspetti esso non lo è affatto, è più un fantasy ma più ancora prende spunto dal genere epico. In Guerre Stellari si parla di Bene e di Male con la maiuscola, il resto è sullo sfondo. Perfino il davvero malvagio imperatore Palpatine in Episodio VI ha quasi più a cuore la conversione al Lato Oscuro di Luke Skywalker che non la distruzione della flotta dei Ribelli che da anni sfianca l’Impero Galattico nel tentativo di rovesciarlo e tornare alla Repubblica. In Guerre Stellari al di là dei duelli, dei siparietti comici e delle battaglie tra astronavi, si parla soprattutto di bene, male, dedizione, sentimenti, egoismo e altruismo, ci sono due livelli in cui queste “guerre” vengono combattute: quello degli eserciti e quello tra gli ultimi “usufruitori della Forza”: Obi-Wan Kenobi (in originale interpretato da Alec Guinnes), Yoda, Palpatine e i due Skywalker, padre e figlio. Tutti gli sforzi degli eserciti sono nulla paragonati ai passaggi tra coloro che sono impegnati totalmente nel campo morale del Lato Chiaro e del Lato Oscuro della Forza, tutto ruota attorno a loro. Ma andiamo con ordine, lo faremo grazie anche ad una serie di articoli di Aldo Vitale sul settimanale Tempi, sull’argomento.

Che cos’è la Forza?

Secondo il maestro Jedi Obi-Wan Kenobi «la Forza è quella che dà al Jedi la possanza. È un campo energetico creato da tutte le cose viventi. Ci circonda, ci penetra, mantiene unita tutta la galassia».

Per il verdognolo maestro Yoda, il grande saggio della saga, la Forza è più precisamente quell’energia che «la vita essa crea ed accresce, la sua energia ci circonda e ci lega; illuminati noi siamo, non questa materia grezza! Tu devi sentire la Forza intorno a te, qui, tra te, me, l’albero, la pietra, dovunque!». La Forza dunque un qualcosa di metafisico, che agisce sull’universo corporeo definendo un ordine, in senso assoluto è il “cosmos”, cioè l’ordine naturale che si contrappone al caos che è per sua natura distruttivo e perverso.

Pagine: 1 2 3 4 5

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni