Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 03 Marzo |
Sant'Agnese di Boemia
home iconChiesa
line break icon

Quante sono le Porte Sante del Giubileo della Misericordia?

Chiara Santomiero - Aleteia - pubblicato il 12/12/15

Dal cancello elettrico della Caritas di Pescara al record delle 35 chiese giubilari di Bergamo. La più fragile a Erbil: una porta in una tenda del campo profughi

Sarà il cancello elettrico che immette nella cittadella della Caritas intitolata a san Giovanni Paolo II la prima Porta Santa aperta simbolicamente dalla diocesi di Pescara. Spiega il vescovo Tommaso Valentinetti: “E’ il segno di un Giubileo che deve aprire le porte domestiche e istituzionali all’accoglienza. In realtà la porta santa è quella della cappella dedicata a Madre Teresa di Calcutta all’interno della cittadella e con questa scelta, fatta insieme al consiglio presbiterale, abbiamo voluto indicare un luogo privilegiato della misericordia in diocesi, poiché in quel complesso c’è la mensa per i poveri, il dormitorio per chi è senza tetto e l’accoglienza per i rifugiati”. Poi ci sono la porta della cattedrale di San Cetteo che sarà aperta il 13 dicembre e quella del santuario del beato Nunzio Supplizio. E’ stato papa Francesco a chiedere che la Porta Santa venga aperta in luoghi significativi di ogni diocesi.

Ma quante sono le porte sante nel mondo? I giornalisti lo hanno chiesto a padre Federico Lombardi, direttore della Sala Stampa vaticana, il quale ha sorriso e ha risposto: “Non ho idea di quante siano che porte che saranno aperte nelle diverse diocesi. Chi ne ha sei, chi nove, chi tre, è una situazione veramente nuova questa molteplicità di Chiese giubilari, non abbiamo un precedente”. Nel mondo le diocesi sono 2898 e se si fa una media di tre porte per diocesi si arriva a quasi 10 mila.

IN ITALIA…

Tuttavia c’è chi ha sforato la media e il record mondiale del primo Giubileo “glocal” potrebbe essere quella della diocesi di Bergamo. Il vescovo mons. Francesco Beschi ha stabilito che siano 29 le Chiese giubilari nella diocesi a cui se se aggiungono sei in città compresa la cattedrale di Sant’Alessandro, per un totale di 35 porte sante della Misericordia. Sicuramente è il record italiano. Al secondo posto c’è la diocesi di Cosenza con 12 porte sante una ogni dieci parrocchie. Nella diocesi di Milano il cardinale Angelo Scola ha deciso che siano 9 le Chiese giubilare e 59 le Chiese penitenziali, dove sarà più facile confessarsi. A Novara mons. Franco Giulio Brambilla, vice-presidente della Cei, ne apre 6, a Genova il presidente della Cei, il cardinale Angelo Bagnasco solo due. A Roma oltre alle quattro basiliche pontificie, la Porta Santa sarà aperta anche al santuario del Divino Amore e all’Ostello della Caritas. A Torino sarà porta santa quella della cappella del Cottolengo.

A Padova Chiesa giubilare diventa anche la cappella del carcere della città. Anche la porta della chiesa parrocchiale di Lampedusa dedicata a san Gerlando sarà porta della misericordia. Nella chiesa è stato collocato il crocefisso donato da Raul Castro al Papa, il quale lo ha poi regalato al cardinale Francesco Montenegro arcivescovo di Agrigento. In Sardegna le porte sante sono 28 in tutte le diocesi della regione. Nella diocesi di Porto e Santa Rufina, una delle diocesi suburbicarie di Roma, diventa Porta santa l’entrata della sezione distaccata dell’ospedale Bambino Gesù di Palidoro sul litorale a nord della capitale. A Bari sono sei, a Palermo quattro.

E ALL’ESTERO

Più difficile il calcolo a livello internazionale. A Manila il cardinale Tagle ne apre cinque, in Cambogia diventa porta santa della misericordia l’entrata del centro pastorale dedicato a Benedetto XVI, che ospita anche il museo dei martiri cambogiani. In Cina la porta santa è stata già aperta a Pechino l’8dicembre nella cattedrale dal vescovo mons. Qin Jing. Altre due porte della misericordia verranno aperte nei santuari della Croce e di Nostra Signora della Cina. La bolla di indizione del Giubileo era stata distribuita a novembre nella chiesa di Nostra Signora del Carmelo a Pechino in oltre 600 copie. In Terra santa sono sette le porte sante, compresa quella di Amman e di Nicosia a Cipro, diocesi che dipende dalla Custodia di Terra Santa. A Gerusalemme la porta santa è quella della basilica del Geztemani, due saranno aperte ad Haifa in Israele. Una porta Santa sarà aperta anche nella chiesa parrocchiale di Gaza. Il parroco di Gaza padre Mario da Silva aveva scritto tempo fa al patriarca Twal per spiegare che per i cattolici di Gaza sarebbe stato impossibile uscire dalla striscia per raggiungere le altre porte sante e così Twal ha deciso di aggiungere una porta della misericordia a Gaza. A Erbil, capitale del Kurdistan iracheno, la porta santa è quella di una tenda nel campo profughi dove sono ospitati i cristiani fuggiti dal territori conquistati dall’Isis.

Tags:
carcerecaritasgiubileo della misericordiapapa francescoporta santa
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Sanctuary of Merciful Love
Bret Thoman, OFS
Le acque guaritrici profetizzate da una suora del XX secolo
2
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
3
Philip Kosloski
Perché i cattolici non mangiano carne i venerdì di Quaresima?
4
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
POPE FRANCIS AUDIENCE
Ary Waldir Ramos Díaz
Perché dobbiamo fare il segno della croce nei momenti di pericolo...
7
Communion
Claudio De Castro
Comunione: si ha tra le mani il Figlio di Dio, e serve rispetto
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni