Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 12 Aprile |
Santa Teresa de los Andes
home iconSpiritualità
line break icon

Lezioni di vita di un’eremita laica che si è reinventata

Zoe Romanowsky - Aleteia - pubblicato il 27/11/15


Quali frutti sono derivati dal fatto di essere disponibile a varcare nuove soglie?

Il primo frutto è stata la capacità di avvicinarmi a ciò che è santo. Un santo ha detto “Dammi, Signore, ciò che andrà a tuo beneficio”. Saper dire questo con fiducia è un frutto.

Quello successivo è calmarsi, essere liberi dall’ansia. Quando si inizia ad aprirsi e ad avere fiducia, si diventa più calmi. Questa pace è importante – mi permette di abbracciare quell’apertura e di lasciarmi andare. Ho visto che se sono ansiosa gli altri lo sentono. La tranquillità tende ad essere contagiosa.

Come si sente oggi? L’artrite come influenza la sua vita?

Gestisco la mia artrite a livello nutrizionale. Lavoro con un medico che conosce bene le mie condizioni e devo moderare la mia attività fisica – non posso stare seduta per lunghi periodi, che è la mia abitudine peggiore – perché la mia artrite interessa il collo e la parte superiore della schiena. Sono riuscita a gestirla abbastanza bene senza farmaci e interventi. Non è costante. Non vivo nel dolore 24 ore al giorno 7 giorni su 7.

Cosa farà ora, e cosa c’è all’orizzonte?

Quando ad agosto sono andata alla Conferenza degli Scrittori sono state avvicinata da tre persone relativamente a tre libri. Ho ricevuto altri inviti a scrivere. Sto cercando di essere aperta a dove mi porterà il Signore. Ho coordinato tre ritiri per scrittori cattolici e ne sto traendo grande gioia. Potrebbe essere il compito a cui sono chiamata come prossimo passo. Sono aperta a questo, ma anche aperta a scrivere altro.

Ho anche iniziato a dipingere. Il giardinaggio mi ha aiutato a calmarmi e a processare le cose, ma con la scrittura le parole mi ronzano continuamente nella mente, il che per me è una sfida. La mia vicino ha organizzato un party di vino e pittura e mi ha invitata. “Devi uscire di casa”, ha detto. “Sono un’eremita!”, ho replicato. Ma sono andata, e ho dipinto per quasi tre ore, ma mi sono sembrati tre minuti.

Per farla breve, ho trovato un’insegnante di arte e ho iniziato a prendere lezioni. È successo quasi un anno fa, e non avevo idea che avrei potuto dipingere. Non sono un’artista – non riesco a creare partendo dalla mia immaginazione – ma posso copiare, e lo faccio abbastanza bene. Dal mio punto di vista non è un granché, ma alla gente piace. Ho iniziato a vendere cartoline con le immagini che ho dipinto. Mary, la mia insegnante, dice che migliorerò quando creerò immagini originali. È un’altra delle questioni relative all’“apertura”.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
eremitismo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Le assurde messe in prigione del cardinale Simoni: pensavano foss...
2
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
3
Archbishop Georg Gänswein
i.Media per Aleteia
Mons. Gänswein: si pensava che Benedetto XVI sarebbe vissuto solo...
4
girl stop in the street
Claudio De Castro
“Vieni a trovarmi”, insisteva Gesù dal tabernacolo
5
Divina Misericórdia
Gelsomino Del Guercio
Il Papa celebra domenica la Divina Misericordia. Ma perchè questa...
6
Gelsomino Del Guercio
Le stigmate di Domenica Galeano, la veggente di Briatico, sono ve...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni