Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 24 Giugno |
San Giovanni Battista
home iconSpiritualità
line break icon

9 cose che puoi fare ora per dare più senso al tuo Avvento

Zoe Romanowsky - Aleteia - pubblicato il 27/11/15

Quest'anno può essere davvero diverso

Tra pochi giorni, mentre gli statunitensi si staranno riprendendo dalla grande cena della festa del Ringraziamento, arriverà silenziosamente l’Avvento.

Entrerà dalla porta sul retro senza farsi notare e si rifletterà brevemente sulle domeniche di dicembre in cui nelle nostre parrocchie si accenderanno le candele caratteristiche della corona d’Avvento.

Il periodo dell’Avvento merita la nostra attenzione. È un dono che precede gli altri che iniziano a presentarsi, un invito a rallentare e a prepararsi per la venuta del Signore, la cui nascita ricorderemo prossimamente e celebreremo ancora una volta.

Far sì che l’Avvento sia significativo implica tutto quello che avviene prima che inizi. Ecco 9 cose che possono aiutare a garantire che le settimane che precedono il Natale siano sacre e gioiose per voi e per i vostri cari:

  1. Fate i vostri acquisti natalizi prima che inizi l’Avvento, il 29 novembre

Lo so, sembra impossibile. E riconosciamolo, è difficile farlo quando non è stato pianificato neanche il menù del Ringraziamento, ma se fate le vostre compere prima che arrivi l’Avvento risparmierete un’enorme quantità di tempo e di stress, il che vi darà più energia per dedicarvi all’obiettivo dell’Avvento: la preghiera, essere presenti e prepararvi pacificamente alla grande festa del Natale. Il che ci porta a un altro punto sugli acquisti…

  1. Siate ragionevoli per quanto riguarda gli acquisti

Quando sapete cosa comprerete e dove, sia l’Avvento che il Natale diventano più significativi. Risparmiatevi il traffico, i problemi di parcheggio, i centri commerciali, comprando se potete in posti vicini, e on-line. Pensate di usare il vostro denaro per aiutare artigiani sia locali che stranieri, nonché monasteri e ordini religiosi che realizzano e vendono splendidi oggetti di artigianato.

  1. Quest’anno scegliete non più di tre tradizioni dell’Avvento e attenetevi ad esse

Voler fare tutto è una tentazione, ed è la ricetta perfetta per la follia. Decidete quali tre tradizioni sono le migliori per voi e la vostra famiglia quest’anno e impegnatevi ad attenervi ad esse. Procuratevi gli elementi necessari. Non è divertente correre all’ultimo momento cercando di trovare le candele per la vostra corona d’Avvento o cercarle due settimane dopo che è iniziato. Preparatevi ora. Chiedete la vostra corona. Riunite gli articoli artigianali per l’albero, comprate i dolci che state pensando di mettere nelle calze dei figli per la festa di San Nicola. Qualunque siano le tradizioni che scegliete, iniziate a prepararle ore.

  1. In questo Avvento, impegnatevi nella lettura spirituale

Anche se il tempo di lettura per voi in questi giorni equivale a poco più che vedere gli ingredienti sulla scatola dei cereali dei vostri figli, è probabile che riusciate a trovare 10 minuti prima di andare a letto o al mattino presto per una riflessione d’Avvento, un passo della Scrittura o una memoria spirituale.

Se avete bisogno di suggerimenti e stimoli, pensate di iscrivervi a un servizio che vi manderà sul computer o sul cellulare messaggi ispiratori, come il programma d’Avvento di #ShareJesus o il programma di Dynamic Catholic chiamato Best Advent Ever.

  1. Create uno spazio di preghiera in casa vostra

Il periodo dell’attesa devota è perfetto per stabilire uno spazio per pregare. Scegliete un angolo della stanza. Conosco persone che hanno scelto l’interno dell’armadio. Anche se avete a disposizione solo il davanzale della finestra o la superficie del tavolino o di uno scaffale della libreria, creare un centro per la preghiera e le riflessione vi aiuterà a guidare il vostro cuore e la vostra mente verso i temi dell’Avvento. Icone, immagini sacre, una Bibbia, cartoncini con preghiere, un libro di riflessioni, piccole statue, candele e rosari sono alcuni degli elementi che potete collocare nel vostro spazio di preghiera.

  1. Dite semplicemente di no

L’Avvento è ricco quando non è sovraccarico. Prendete il calendario e segnate gli impegni che avete già preso: la festa obbligatoria in ufficio, il concerto di Natale dei bambini, ecc. Riservate alcune sere per le pratiche speciali e le passeggiate d’Avvento: vespri, canti natalizi, far visita a mense sociali o a reparti maternità. E datevi il permesso di dire di no a tutto il resto, a tutti gli extra che possono distrarvi dal vostro impegno di vivere un Avvento che abbia più senso. È difficile rifiutare cose buone, ma ogni no significa un a quello che conta davvero.

  1. Aggiungete al vostro calendario la confessione

Parlando di impegni, decidete ora quando e dove riceverete il sacramento della riconciliazione in questo Avvento. Se stabilite un tempo e un luogo, non vi ritroverete alla Messa di mezzanotte a lamentarvi per non averlo fatto. Questo Natale fate a Gesù e ai vostri cari un regalo: un nuovo voi. Esistono vari esami di coscienza raccomandati dai vescovi statunitensi se non vi confessate da un po’ di tempo.

  1. Preparate la vostra musica d’Avvento

La musica favorisce lo stato d’animo. Se è difficile evitare le melodie natalizie durante l’Avvento perché sono in ogni dove, potete mettere canti natalizi e musica d’Avvento in casa o in macchina. Scegliete alcuni CD o scaricate qualche canzone su iTunes. Un paio che vi potrebbero interessare sono Advent in Ephesus dei benedettini di Maria Regina degli Apostoli e Cantate Domino del Coro della Cappella Sistina (che è anche il primo CD registrato nella Cappella Sistina).

  1. Scegliete un modo speciale di donare

Durante l’Avvento, siamo chiamati a prestare un’attenzione speciale ai poveri e ad essere generosi. Ci sono molti modi di farlo, ma c’è qualcosa collegato all’offrire doni che risulta significativo durante l’Avvento, soprattutto se si hanno dei bambini. Cucinare dolci per la stazione dei pompieri locale, mettere in una scatola decorata del denaro per una causa caritatevole e partecipare agli impegni parrocchiali sono buone idee. Conosco una famiglia che durante l’Avvento compra coperte di lana e gira per le strade consegnandole ai senzatetto.

Vivere un Avvento con più senso inizia con la pianificazione e la preparazione anticipate. Forse i prossimi giorni saranno più impegnati del solito, ma ringraziarete di esservi preparati all’Avvento come se fosse un periodo a sé, perché lo è.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
avventonatale
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
3
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
4
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
5
saint paul
Giovanni Marcotullio
La Santa Sede contro il ddl Zan: è caso diplomatico
6
COUPLE GETTING MARRIED
Gelsomino Del Guercio
Il matrimonio si celebra in casa. La svolta della diocesi di Livo...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni