Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 12 Giugno |
Cuore Immacolato
home iconSpiritualità
line break icon

Siamo zelanti nella lotta spirituale?

Public Domain/USMC Cpl Caitlin Brink

Sgt. William Loughran encourages recruits from Kilo Company, 3rd Recruit Training Battalion, to give 100 percent during physical training at Marine Corps Recruit Depot Parris Island, S.C., Sept. 18, 2013. Loughran joined the Corps in 2004 and became a drill instructor in 2012. “[Being a drill instructor] is the most demanding duty … yet probably the most rewarding thing I have ever done,” Loughran said. About 600 Marine Corps drill instructors train about 20,000 recruits who come to Parris Island annually.(U.S. Marine Corps photo by Cpl. Caitlin Brink/Released)

padre Robert McTeigue, SJ - pubblicato il 25/11/15

Lottare per le anime – lottare per vincere

“Riprendi la tua pistola, Sammy. Sammy! Devi riprendere la tua pistola!”

Queste parole sono state gridate da un istruttore dell’accademia di polizia a uno dei suoi studenti (un mio amico) durante un’esercitazione. Sammy e un altro cadetto indossavano un equipaggiamento protettivo, si rotolavano a terra e lottavano per il possesso di una pistola di gomma.

Sammy ha condiviso con me l’impatto che ha avuto su di lui quell’esercitazione. “Padre, al liceo ho fatto wrestling, quindi sono abituato a combattere con un altro uomo per vincere, ma nel wrestling lottavamo solo per un punteggio. Eravamo al sicuro, ci rispettavamo e non volevamo farci male. In quell’esercitazione all’accademia era come il wrestling del liceo – ciascuno voleva vincere, eravamo sicuri e non volevamo farci male. La differenza era che ci stavamo preparando a un periodo in cui non sarei stato al sicuro e avrei combattutto contro qualcuno che mi voleva morto. Sapevo che dovevo allenarmi al meglio delle mie possibilità, per essere sicuro al 100% di poter prevalere indipendentemente da tutto. Se non avessi potuto o voluto farlo, allora sapevo che avrei dovuto rinunciare, altrimenti avrei provocato la morte mia o di qualche innocente. In una vera lotta per la vita o la morte non c’è time out, e non c’è misericordia”.

La storia di Sammy mi ha fatto pensare. E se affrontassimo la nostra vita spirituale in quel modo? E se affrontassimo la guerra spirituale in quel modo? Nella nostra vita spirituale veniamo messi in guardia spesso. “Siate temperanti, vigilate. Il vostro nemico, il diavolo, come leone ruggente va in giro, cercando chi divorare” – 1 Pt 5,8; “La nostra battaglia infatti non è contro creature fatte di sangue e di carne, ma contro i Principati e le Potestà, contro i dominatori di questo mondo di tenebra, contro gli spiriti del male che abitano nelle regioni celesti” – Ef 6, 12. Il nostro nemico non ci vuole semplicemente morti – ci vuole dannati.

Il demonio vuole che soffriamo la morte senza fine della separazione eterna dal Dio vivente, il Dio per il quale siamo stati fatti.

  • 1
  • 2
Tags:
preghieraspiritualità
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Histórias com Valor
Bambino uscito dal coma: ho visto la mia sorellina abortita
4
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
5
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni