Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 07 Marzo |
Sante Perpetua e Felicita
home iconStile di vita
line break icon

Hey Hipster, la Bibbia ha delle sorprese per te

Luca Rossato-CC

Alvaro Real - Aleteia - pubblicato il 24/11/15

Cos'hanno in comune Breaking Bad, U2, Michelangelo e Il Signore degli Anelli?

È stata appena pubblicata l’opera Biblia para Hipster (Bibbia per Hipster), un libro di Francisco Varo Pineda, matematico, sacerdote, dottore in Lettere e Filosofia, dottore in Teologia e docente presso la Facoltà di Teologia dell’Università di Navarra. Si tratta di una guida originale per leggere la Bibbia: “divertente, diversa, che mette in parallelo passi della Bibbia e realtà di serie televisive, musica, opere di letteratura, esperienze umane come il Cammino di Santiago o quadri famosi”.

Francisco Varo ha spiegato a El Espejo de Fin de Semana della Cadena COPE alcune di queste analogie. Quella di Breaking Bad con il peccato originale nella Bibbia, il gusto degli U2 per l’utilizzo delle Scritture, le “corna” di Mosè o il bastone di Gandalf sono solo qualche anticipazione.

“Molte chiavi per interpretare il mondo in cui viviamo le ritroviamo nel testo biblico”, ha spiegato il sacerdote, che mostra come nella Bibbia si possano trovare “gradevoli sorprese, racconti appassionanti e molte curiosità che forse non sappiamo da dove vengano”.

Perché questo libro? E perché questo titolo?

L’hipster in qualche modo è una persona creativa, indipendente, che non si conforma agli stereotipi abituali, che vuole cercare la verità da sé, formarsi le proprie opinioni. Mi sembrava interessante proporre una guida per seguire la Bibbia con questo stile.

Ai giovani hipster e moderni continua a interessare un libro “antico” come la Bibbia?

La Bibbia è un libro totalmente attuale. In quest’opera ho voluto mostrare come molte chiavi per interpretare il mondo in cui viviamo le ritroviamo nel testo biblico.

Passiamo ad alcune questioni che appaiono nel libro: che cos’ha a che vedere Breaking Bad con gli apostoli?

Breaking Bad con gli apostoli… direttamente niente. Breaking Bad ha a che vedere con un problema umano sul quale la Bibbia ci dà alcune chiavi per pensare. Breaking Bad, come tutti sanno, è una serie in cui il protagonista è una persona che, per dirla così, diventa cattiva, ha una situazione disgraziata e cerca di salvare la propria famiglia. Prende una strada sbagliata e inciampa sempre di più. In qualche modo abbiamo qui la conseguenza di quello che nella Bibbia si chiama peccato originale. Quella rottura della natura umana c’è dall’inizio, e porta a far sì che a volte le scelte che compiamo non siano le più adeguate.

Cos’hanno a che vedere gli U2 con i Vangeli?

Alcuni dei loro testi. Nel libro ne analizzo uno, Fire, che è una ricomposizione di un testo dell’Apocalisse, e in alcune copertine dei loro dischi appaiono cose come una J.33.3 in un aeroporto, che è un’allusione a un testo del profeta Geremia – un appello alla speranza e alla fiducia in Dio.

Ci sono altri messaggi biblici, più di quelli che saltano subito agli occhi, sia nell’estetica che nelle loro canzoni.

Molti di noi pensano di sapere tutto sulla Bibbia ma non è così. La Bibbia è così conosciuta come sembra?

È davvero piena di gradevoli sorprese, racconti appassionanti e molte curiosità che forse non sappiamo da dove vengano. Ad esempio, molti non sanno perché Michelangelo (lo scultore) metta le corna a Mosè. Si basa su un passo biblico: quando Mosè scende con le Tavole della Legge dal monte Sinai, il suo volto, dicono le versioni spagnole, era raggiante. In realtà il testo ebraico dice che era cornuto, perché per un ebreo di 3.500 anni fa l’immagine di un vitello è l’immagine della divinità. Era per così dire divinizzato.

La grande difficoltà in questo libro è quella di scegliere. Perché si scelgono alcune parti e non altre? Qual è il criterio?

Il libro non è la Bibbia, è una guida per la lettura della Bibbia. Ho provato a fare come il trailer di un film. In un film, il trailer ci mostra alcune delle scene significative, ma non vuole svelare il film. Vuole che a chi vede il trailer venga voglia di vedere il film. È un po’ qualcosa di simile: si tratta di alcuni flash su passi che hanno grande importanza nel mondo contemporaneo, ma soprattutto per incoraggiare a leggere la Bibbia.

Al giorno d’oggi ci sono guide per tutto… Serve una guida per la lettura della Bibbia?

Sì. Ci sono varie guide per la Bibbia, ma quello che ha di particolare questa guida è il fatto di essere divertente, diversa, perché mette in parallelo passi della Bibbia e realtà di serie televisive, musica, opere di letteratura, esperienze umane come il Cammino di Santiago o quadri famosi. Serve ad avere una visione panoramica su ciò che offre la Bibbia per sapere in ogni momento a quale parte della Bibbia devo fare riferimento.

È un nuovo linguaggio per uno stesso testo: con serie, con musica…

E stimolando la curiosità. Una delle cose che chiedo è: “Cosa ha ispirato Tolkien a creare il bastone di Gandalf?” Sicuramente molti dei lettori de Il Signore degli Anelli non se lo sono chiesto, ma è il bastone di Mosè. Ci sono molti temi di questo tipo che troviamo dove meno ce lo aspettiamo.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
bibbiastile di vita
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
3
SANREMO, FIORELLO, AMADEUS
Annalisa Teggi
10 canzoni che hanno parlato di Dio dal palco di Sanremo
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
FETUS 3 MONTH,
Padre Maurizio Patriciello
Puoi parlare di aborto perché tua madre non ti fece trascinare vi...
6
MADONNA
Maria Paola Daud
La curiosa immagine della Vergine Maria protettrice dal Coronavir...
7
Paola Belletti
Laura Magli, giornalista Mediaset: “Mi sento così amata dal...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni