Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 28 Febbraio |
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

“Ho sentito che Gesù mi guariva. I miei medici testimoniano che la mia guarigione è stata miracolosa”

web-national-eucharistic-congress-india-mumbai-facebook-archdiocese-of-bombay

Facebook-Archdiocese of Bombay

Gaudium Press - pubblicato il 23/11/15

Un sacerdote 81enne afferma di essere stato guarito da Dio durante il recente Congresso Eucaristico dell'India

Il sacerdote Michael Martires, di 81 anni, ha affermato di aver sentito la presenza di Gesù e di aver ricevuto la guarigione da una malattia che lo faceva soffrire da vari mesi durante la chiusura del Congresso Eucaristico Nazionale dell’India, celebrato nella città di Mumbai.

“Ho sentito la presenza di Gesù, attraverso il potere della preghiera nel momento profondo della celebrazione eucaristica”, ha dichiarato il sacerdote come riferisce l’agenzia AsiaNews.

“P. Michael ha 81 anni ed è molto attivo, ma era stato malato negli ultimi due mesi”, ha commentato all’agenzia il sacerdote Lawrence D’Souza. “Da tempo si sentiva febbricitante ed era stato ricoverato all’ospedale St. Elizabeth due volte. Quasi ogni giorno ci raccontava di passare intere notti insonni, con dolori al petto e con problemi di pressione”. Secondo padre D’Souza, i medici avevano consigliato all’anziano sacerdote di sottoporsi ad una serie di test, ed era sotto continuo trattamento di antibiotici e di altre medicine.

Uno sforzo premiato
“Per molte settimane non aveva potuto celebrare la messa. La scorsa settimana, gli avevo proposto di partecipare alla celebrazione inaugurale del Congresso eucaristico, ma aveva declinato perché stava male”, ha proseguito il presbitero.

“Gli ho proposto di andare almeno alla Messa conclusiva domenica 15 novembre, ma era indeciso”. Sfidando il suo stato di salute, però, il sacerdote si è preparato quando padre D’Souza è andato a fargli visita. I due hanno preso un taxi e nel percorso hanno recitato il Rosario.

In modo provvidenziale, dopo l’Eucaristia di chiusura presieduta dal cardinale Malcolm Ranjith il sacerdote ha mostrato un notevole miglioramento.

“La celebrazione eucaristica presieduta dal card. Ranjith è stata un’esperienza di ringiovanimento per p. Michael”, ha commentato padre D’Souza. “Quando ho guardato p. Michael alla fine della Messa l’ho visto del tutto cambiato, con una nuova energia e ringiovanito. Di sicuro è stata l’Eucaristia a guarirlo”.

La testimonianza di padre D’Souza è stata ratificata da padre Martires, che ha detto all’agenzia di aver avuto un’esperienza soprannaturale durante l’Eucaristia. “Ho sentito la presenza di Gesù, attraverso il potere della preghiera nel momento profondo della celebrazione eucaristica. È stato come essere nella ‘Tenda della Gloria’, è stato bello… Ho creduto e ho chiesto a Gesù di salvarmi, di guarirmi e di liberarmi, e una grande pace mi ha sopraffatto, una calma e una serenità mai provate prima. Ho sentito Gesù toccarmi e guarirmi nel fisico. I miei dottori lo testimoniano, la mia è una guarigione miracolosa”.

Secondo quanto riferiscono i sacerdoti, padre Michael Martires ha potuto fare molte cose che il suo stato di salute prima non gli permetteva, e ha anche programmato dei viaggi che pensava non sarebbe mai più riuscito a fare. “Sia lode al Dio eucaristico perché la Sua misericordia non ha mai fine”, ha esclamato il sacerdote.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
guarigionemiracoli
Top 10
See More