Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 08 Marzo |
Sante Perpetua e Felicita
home iconStile di vita
line break icon

Amore che genera amore: la simpatica nonna della finestra

Reprodução/ KING 5

A boa Noticia do dia - pubblicato il 09/11/15

Alcuni studenti ricambiano l'affetto dell'anziana che tutti i giorni salutava il loro pullmino

Dal lunedì al venerdì, per cinque anni consecutivi, Louise Edlen, 93 anni, ha salutato il pullmino scolastico che passava davanti alla sua casa, in Louisiana (Stati Uniti). Gli alunni ricambiavano il suo saluto.

Un giorno di settembre, Louise ha smesso di apparire alla finestra come al solito, e gli studenti si sono preoccupati. Hanno scoperto che la “nonna della finestra”, com’era chiamata l’anziana, era in ospedale e hanno deciso di farle una sorpresa.

Per scoprire cosa fosse successo a Louise, l’autista del pullmino, Carol Mitzelfeldt, è andata a casa dell’anziana e ha lasciato alla porta un mazzo di fiori e un biglietto. “Alla nonna della finestra. Stiamo pensando a lei. Con affetto, i bambini del pullmino 7 e l’autista Carol”.

Leggendo il biglietto, Dave, marito di Louise, si è messo in contatto con l’autista e le ha spiegato che la moglie era in ospedale a causa di un versamento.

1

“I bambini e io abbiamo pensato che fosse molto triste che non avesse qualcosa da guardare quando si affacciava alla finestra, e per questo abbiamo deciso di scattare una foto”, ha detto Carol in un’intervista rilasciata al programma KING 5, dell’emittente NBC.

2

Gli alunni del pullmino 7 si sono allora riuniti nel veicolo e hanno fatto una foto mentre salutavano Louise. Hanno poi firmato la fotografia, che l’autista ha consegnato all’anziana. Louise aveva difficoltà a parlare, ma è riuscita a dire che i bambini del pullmino significavano molto per lei.

Una settimana fa, Louise è tornata a casa, e i bambini hanno preparato dei bigliettini per darle il benevenuto. Bello, vero?

3

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
amoreanziani
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
SANREMO, FIORELLO, AMADEUS
Annalisa Teggi
10 canzoni che hanno parlato di Dio dal palco di Sanremo
3
MAN, DARKNESS, FACE
Annalisa Teggi
Quando al diavolo scappò detto cosa può davvero fare la preghiera
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
FETUS 3 MONTH,
Padre Maurizio Patriciello
Puoi parlare di aborto perché tua madre non ti fece trascinare vi...
6
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
7
Paola Belletti
Laura Magli, giornalista Mediaset: “Mi sento così amata dal...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni