Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 06 Agosto |
Trasfigurazione
home iconChiesa
line break icon

Le “altre” Scritture perdute

Public Domain via WikiCommons/Univeristy of Michigan

Philip Jenkins - pubblicato il 03/11/15

Dopo i rotoli del Mar Morto, i testi slavi infrangono tutte le regole

Sappiamo tutti dove si dovrebbero trovare gli antichi manoscritti di valore inestimabile: in qualche luogo remoto, preferibilmente un deserto, e c’è bisogno di un buon nascondiglio. Le grotte sono perfette. Se si vuole creare uno stereotipo, i rotoli del Mar Morto rappresentano il modello ideale, seguito dagli antichi testi cristiani e gnostici ritrovati a Nag Hammadi, in Egitto, più o meno nello stesso periodo. Una delle più grandi scoperte di questo tipo dei tempi moderni, però, ha infranto tutte le regole, il che potrebbe spiegare perché rimanga così sconosciuta al di fuori del mondo degli esperti. E siamo ancora solo all’inizio delle sue implicazioni.

La storia inizia nel XIX secolo, quando gli studiosi di tutta Europa frugavano tra i manoscritti medievali in vecchie biblioteche e case religiose. Gli studiosi russi cercavano un codice giudiziario medievale chiamato Merilo Pravednoe, una raccolta di leggi e commenti. Non sorprendeva che un’opera legale compilata nel XIV secolo includesse una buona quantità di materiale religioso e che rimandava alla Bibbia, ma gran parte di questo suonava strano. Il manoscritto conteneva un libro pseudo-biblico altrimenti sconosciuto, 2 Enoch (slavo), o il Libro dei Segreti di Enoch. Il secondo libro di Enoch ci racconta come l’antico patriarca abbia viaggiato attraverso il cielo, guidato dagli angeli, e abbia testimoniato il destino degli esseri spirituali, buoni e cattivi. Deriva chiaramente da un mondo in cui Enoch era visto come la fonte di vasti corpi di saggezza esoterica. 2 Enoch anticipa dozzine di altre opere e altri racconti apocalittici di viaggi celesti, fino a e includendo le opere di Dante.

2 Enoch è stato probabilmente scritto in greco e poi tradotto in altre lingue, ma la gran parte di quello che conosciamo deriva da questi testi slavi. Sopravvive in versioni sia più lunghe che più corte, e la più lunga è stata chiaramente adattata a scopi cristiani. La versione più lunga e più antica ci riporta a un’opera scritta da un ebreo alessandrino verso il I secolo d.C. – più o meno il periodo dei rotoli del Mar Morto.

Questa scoperta sarebbe assai significativa, ma man mano che gli esperti approfondivano gli studi degli antichi testi slavi trovavano sempre più esempi di questi scritti davvero antichi risalenti al mondo ebraico e alle origini del cristianesimo. Diverse versioni solo di 2 Enoch sopravvivono in venti manoscritti slavi.

  • 1
  • 2
Tags:
rotoli del mar morto
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
MADELEINE PAULIAC
Sandra Ferrer
La dottoressa che aiutò a partorire delle suore violentate
2
DEVIL, 2020, ADVERTISING
Gelsomino Del Guercio
Il potere malefico degli angeli cattivi: fin dove può arrivare il...
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
Gelsomino Del Guercio
“Non ne posso più”. Così il Curato d’Ars preannunciò la sua morte
5
BISHOP BARRON
Francisco Vêneto
Il vescovo Barron mette in guardia sull’ideologia del testo...
6
CARLO ACUTIS
Violeta Tejera
La prima vetrata che ritrae Carlo Acutis in jeans e scarpe da gin...
7
Gelsomino Del Guercio
Secondo una leggenda la Madonna di Montevergine è “brutta&#...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni