Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 15 Giugno |
Sant'Eliseo
home iconStile di vita
line break icon

La moglie muore di cancro e lui la omaggia in questo modo per aiutare la ricerca

Courtesy Jaquish Family

AWEBIC - pubblicato il 02/11/15

La città di Eau Claire, nel Wisconsin (Stati Uniti), è stata il teatro di una bellissima prova d’amore.

Don Jaquish ha perso la moglie Babbette a causa del cancro lo scorso anno, e per rendere omaggio alla sua memoria e al suo amore per i girasoli l’agricoltore ha deciso di piantare circa 160 ettari di girasoli.

Si tratta di oltre sette chilometri di girasoli, e Don vuole vendere parte dei semi per finanziare la ricerca sul cancro, aiutare gli ospedali e investire sull’educazione dei pazienti.

Dopo aver piantato i semi in tutta la sua proprietà, Don è riuscito ad affittare i terreni vicini a un prezzo simbolico per poter portare avanti il suo omaggio a Babbette.

75 giorni dopo, i girasoli finalmente sono fioriti, facendo sì che il paesaggio lasciasse tutti senza fiato.

Babette2

Don Jaquish ha battezzato la piantagione Babbette’s Seeds of Hope (I semi di speranza di Babbette).

“Nella nostra comunità era conosciuta come la Signora dei Girasoli”, ha detto Don, spiegando che anche se Babbette amava tutti i tipi di fiori i girasoli erano i suoi preferiti.

“Dopo che se ne è andata, ho pensato che sarebbe stato un tributo a lei piantare più di 7 chilometri di girasoli su ogni lato della Highway 85”.

La storia di Don e Babbette

Don Jaquish, agricoltore di Eau Claire dal 1972, conosceva già Babbette, che vendeva attrezzature per l’agricoltura, ma si sono sposati solo nel 2000.

Entrambi erano al secondo matrimonio.

“Tutti coloro che conoscevano Babbette se ne innamoravano. Sono stato molto fortunato ad essere l’uomo del quale si è innamorata”.

Babette3

Nel 2006, dopo che le era stato diagnosticato un mieloma multiplo, un tipo di cancro la cui causa è ancora sconosciuta e che colpisce il midollo osseo, Babbette e Don hanno piantato centinaia di acri di girasoli nella loro proprietà.

Qualche anno dopo, Babbette ha avuto l’idea di piantare i fiori, venderne i semi e usare parte dei guadagni per finanziare la ricerca sul cancro.

Per due anni, la moglie di Don si è sottoposta a più di venti trattamenti sperimentali per il suo tipo di cancro: “Capiva l’importanza della ricerca sulle cure sperimentali. Grazie a queste cure, l’aspettativa di Babbette è passata da due settimane di vita a due mesi fino a nove anni”, ha dichiarato Don.

“Il suo atteggiamento era questo: se sono viva, sono un giorno più vicina alla cura”.

Purtroppo con il passare degli anni la sua salute si è deteriorata. Un mese dopo la morte della moglie, Don e la figlia di lei, Jenny White, hanno realizzato il sogno di Babbette con Babbette’s Seeds of Hope.

Babette4

“Penso che ne sarebbe felice. Abbiamo avuto una risposta incredibile. Riceviamo e-mail di persone di ogni parte del mondo”, ha affermato Don.

I girasoli fioriscono solo per due settimane, e in quel periodo la piantagione ha accolto migliaia di visitatori. La famiglia di Babbette è rimasta commossa per la dimostrazione di sostegno e amore che ha ricevuto da tutti.


[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
amorecancromatrimonio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Silvia Lucchetti
Matteo si è ucciso “in diretta” su un forum online. E...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni