Aleteia
giovedì 22 Ottobre |
San Gaspare del Bufalo
Arte e Viaggi

Reinventare un santo

Lucandrea Massaro - Aleteia - pubblicato il 30/10/15

A Roma una mostra di autori contemporanei da tutto il mondo per reinterpretare la figura di Sant'Antioco.

Si è aperta oggi (e sarà ospitata a Palazzo Valentini fino all’8 novembre) la mostra romana dedicata al patrono della Sardegna, Sant’Antioco, medico, missionario e protomartire morto nel I secolo a causa della persecuzione romana, dopo aver curato e ancor più convertito alla fede in Cristo moltissimi pagani.

Ad inaugurare la mostra curata da Roberto Lai, le istituzioni romane rappresentate dalla consigliera Gemma Azuni (anch’essa sarda di origini) che ha voluto accogliere Antioco nella Città Eterna, come modello esemplare di dedizione agli ultimi, quella che – secondo la consigliera capitolina – è anche la vocazione della città. A fare le “veci” del Santo il vescovo di Iglesias, monsignor Giovanni Paolo Zedda, che ha voluto ricordare la “testimonianza e la coerenza di fede di Antioco, dimostrata dalla sua azione concreta nei confronti dei poveri e dei malati e la sua allegrezza di fronte al martirio. Un punto di riferimento per chiunque voglia costruire il bene comune”. Parole confermate dal messaggio che Monsignor Angelo Becciu, sostituto alla segreteria di Stato vaticana, ha inviato salutando i presenti e ringraziando il lavoro che permette anche nel “continente” (come spesso i sardi si riferiscono all’Italia peninsulare), di conoscere questo straordinario Santo che è il Patrono della Sardegna.

L’occasione è anche quella che permette una riflessione sullo studio della storia sacra, non solo per farne memoria, o per questioni liturgiche, ma perché – come ha ricordato Oliviero Diliberto, ordinario di Istituzioni giuridiche antiche a La Sapienza ed ex ministro di Giustizia nonché ex segretario dei Comunisti Italiani – fondamentali per la comprensione dell’Italia così com’è. Citando lo storico marxista  Delio Cantimori “Non si può capire la storia d’Europa e dell’Occidente, senza una profonda conoscenza della storia del cristianesimo, della Bibbia e della sua esegesi“.

A cimentarsi con il tema di Antioco artisti da tutto il mondo, non solo italiani e non solo sardi che hanno rivisitato e perfino reinventato l’iconografia classica del Santo di origini africane che evangelizzò la Sardegna compiendo miracoli e predicando il Vangelo di Cristo.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
santi e beati
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha ...
DISNEY, CARTOONS
Annalisa Teggi
Arriva il bollino rosso per Dumbo, gli Aristo...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni