Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 02 Marzo |
Sant'Agnese di Boemia
home iconNews
line break icon

Che cuore Jasmine Prince. Lei, imprenditrice con la sindrome di down dà lavoro ai disabili

jasminesbuntingco.com

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 18/10/15

La tenacia della ragazza 19enne, che cuce da quando aveva 8 anni e ora ha un proprio marchio: "Jasmine Bunting Co."

Jasmine Prince è una giovane imprenditrice californiana con sindrome di Down. A soli 19 anni ha fondato, a San Marcos, nella contea di San Diego, un laboratorio all’avanguardia di taglio e cucito che dà lavoro ad altre ragazze con la sua stessa disabilità. Un eccellente team di sarte specializzate nella produzione di bandiere, festoni e banner per ricorrenze e occasioni speciali. «Mi piace cucire, è la mia passione», confessa Jasmine. «Amo lavorare con i tessuti e sono affascinata dai colori» (west-info.eu, 14 ottobre).

L’AIUTO DI MAMMA LAURA

Un successo che non sarebbe stato possibile senza il prezioso aiuto di sua madre, Laura. Che le ha insegnato le tecniche e i segreti dell’antico mestiere e l’ha aiutata a mettere in piedi l’azienda. «Ad 8 anni mia figlia già mostrava un talento naturale per il cucito», dice la mamma (San Diego Tribune, 8 ottobre).

“E’ UNA RAGAZZA INSTANCABILE”

Marie Lehman, una nota insegnante di cucito, ha detto che Jasmine è un’ottima sarta, molto propositiva e responsabile. «E’ un tesoro, può lavorare a lungo, senza stancarsi!».

In realtà Jasmine è stata anche molto coraggiosa. Dopo aver concluso a scuola il programma scolastico mirato per i ragazzi con sindrome di Down, non ha voluto aspettare che le offrissero un posto di lavoro (seasidecourier.com, 10 ottobre).

IL TEAM DEL “JASMINE BUNTING”

Così, sfruttando le sue capacità di cucito, il 26 settembre 2015 ha lanciato ufficialmente la “Jasmine Bunting Co.” a Encinitas, città non lontana dalla “sua” San Marcos, con l’obiettivo di fornire posti di lavoro per i diversamente abili e prodotti di sartoria di alta qualità. Dopo un’ora dall’inaugurazione del laboratorio, gran parte dei manufatti era stati già venduti. A realizzarle il team guidato da Jasmine, il “boss”, come si presenta lei sul sito ufficiale, Maddie, Kayle, altre due ragazze con sindrome di down e Delia, costretta alla sedia a rotelle.

“IL MIO SOGNO E’ FARE L’ATTRICE”

Anche se, ha confessato la giovanissima imprenditrice, il suo vero sogno nel cassetto di è un altro: «Diventare una star del cinema ed essere la prima attrice con sindrome di Down a recitare su Disney Channel». E chissà che la sua esperienza da team-manager non possa aiutarla a farsi conoscere dagli autori della più famosa delle tv per ragazzi.

Tags:
imprenditoriasindrome di down
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Sanctuary of Merciful Love
Bret Thoman, OFS
Le acque guaritrici profetizzate da una suora del XX secolo
2
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
3
Philip Kosloski
Perché i cattolici non mangiano carne i venerdì di Quaresima?
4
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
POPE FRANCIS AUDIENCE
Ary Waldir Ramos Díaz
Perché dobbiamo fare il segno della croce nei momenti di pericolo...
7
Communion
Claudio De Castro
Comunione: si ha tra le mani il Figlio di Dio, e serve rispetto
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni