Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 01 Marzo |
Beata Giovanna Maria Bonomo
home iconNews
line break icon

Notte alle catacombe: il macabro “bed & breakfast” del Comune di Parigi

© capture d'écran / airbnb

Arthur Herlin - Aleteia - pubblicato il 09/10/15

L'annuncio di Airbnb precisa: “Si prega di rispettare la tranquillità dei vostri vicini parigini, sia vivi che morti”

Piccola profanazione tra amici: la web Airbnb vi invita a trascorrere la notte di Halloween nelle Catacombe di Parigi, un’operazione con la quale qualcosa di sacrilego assume la forma di un gioco morboso.

Per il prossimo 31 ottobre, il Comune di Parigi ha ottenuto dal Museo Carnavalet, responsabile delle Catacombe di Parigi, di mettere uno dei suoi ossari a disposizione della web di affitto di appartamenti tra privati.

“Un’esperienza fuori dal normale per Halloween, ti tenta? Quest’anno né pirati né gnomi. Rifugiati nella più grande tomba di Parigi: le Catacombe, ultima dimora di 6 milioni di anime”, pubblicizza il sinistro evento.

350.000 euro in una notte?
“Incubo garantito”, scherza la pagina web, che propone una colazione ai due “prigionieri” scelti per concorso pagando 10 euro di quota di iscrizione.

I vincitori avranno l’opportunità di veder “uscire il sole in compagnia dei morti” e di diventare così le uniche “persone a risvegliarsi vive nelle Catacombe di Parigi”.

La foto dell’annuncio (quella di questo articolo) dà un’idea di quello che attende i futuri inquilini: un letto di ferro battuto in mezzo a un ossario pieno di crani e tibie.

Nel programma figura una persona che recita i miti e le leggende del cimitero più popolato di Parigi.

Si pensa che l’operazione apporterà 350.000 euro al Comune parigino. Secondo un comunicato della direttrice del Museo Carnavalet, Valérie Guillaume, l’evento “permetterà di finanziare in parte le opere per la realizzazione del condizionamento di una nuova uscita dalle Catacombe per favorire la visita del pubblico e le condizioni di lavoro del personale”.

Per garantire meglio la “preservazione dell’ossario”, verranno stabilite misure drastiche. Giudicate voi stessi: proibito avvicinarsi a meno “di 70 centimetri dalle ossa”. L’onore è salvo, o quasi.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
halloween
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Sanctuary of Merciful Love
Bret Thoman, OFS
Le acque guaritrici profetizzate da una suora del XX secolo
2
Philip Kosloski
Perché i cattolici non mangiano carne i venerdì di Quaresima?
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
Communion
Claudio De Castro
Comunione: si ha tra le mani il Figlio di Dio, e serve rispetto
5
Paola Belletti
Aiutiamo Debora Vezzani? Tutta la famiglia con il Covid, lei la p...
6
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
7
POPE FRANCIS AUDIENCE
Ary Waldir Ramos Díaz
Perché dobbiamo fare il segno della croce nei momenti di pericolo...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni