Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Giovani cattolici! C’è una festa l’estate prossima a Cracovia e siete invitati!

Condividi

La Giornata Mondiale della Gioventù 2016, il più grande raduno di giovani al mondo, arriverà prima che ve ne rendiate conto

I giovani pellegrini di tutto il mondo stanno iniziando a prepararsi per la 31ma Giornata Mondiale della Gioventù (GMG), che avrà luogo a Cracovia, in Polonia, nel luglio prossimo.

L’evento internazionale, che si svolge ogni due anni, è il più grande raduno giovanile del mondo.

La prima Giornata Mondiale della Gioventù ufficiale è stata celebrata nel 1986 a Roma, istituita da papa Giovanni Paolo II, ma era iniziata nel 1984, quando più di 300.000 giovani di ogni parte del pianeta erano arrivati a Roma su invito di papa Wojtyła per un Giubileo Internazionale dei giovani la Domenica delle Palme in Piazza San Pietro.

Guardando la folla di giovani esultanti, il papa disse:

“Quale meraviglioso spettacolo costituisce, nello scenario di questa Piazza, la vostra odierna assemblea! Chi ha detto che la gioventù di oggi ha perso il senso dei valori?”

Secondo il sito della GMG 2016, è stato a questo incontro che il Santo Padre ha affidato ai giovani quella che oggi è nota come la Croce della Giornata Mondiale della Gioventù. La croce viene portata in tutto il mondo come simbolo dell’amore che Gesù Cristo nutre per tutta l’umanità.

Ogni Domenica delle Palme è designata Giornata Mondiale della Gioventù, che si celebra alternativamente a livello diocesano e internazionale.

Finora ci sono state 12 Giornate Mondiali della Gioventù internazionali.

Il tema della GMG 2016 sarà una continuazione della riflessione delle Beatitudini con un’enfasi sulla misericordia di Dio, in unione con il Giubileo della Misericordia:

“Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia” (Mt 5, 7)

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni