Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Il padre della sposa invita il patrigno ad accompagnare la figlia all’altare insieme a lui

Condividi

“Non c'è modo migliore per ringraziare”, afferma

Quando in una famiglia si verifica una separazione tra i genitori, non sempre l’arrivo di un nuovo membro è ben accolto. Le cose diventano ancora più difficili quando si deve organizzare un matrimonio e non si è il padre della sposa, ma il patrigno.

Ci pensavo ogni volta che mi provavo un vestito, ogni volta che facevamo qualcosa relativo al matrimonio”, ha confessato Todd Cendrosky, patrigno di Brittany.

Mentre tutti aspettavano che la ragazza si avvicinasse all’altare, però, Todd Bachman, il padre di Brittany, si è avvicinato alla fotografa.

Farò qualcosa di speciale, preparati”, le ha detto. Poi è andato dal patrigno e lo ha preso per mano, portandolo con sé verso la figlia.

Volevo ringraziarlo per tutti questi anni, la fotografia mostra quel momento”, ha rivelato.

Si è avvicinato, mi ha preso la mano e mi ha detto: ‘Hai lavorato per questo tanto quanto me. Lo meriti tanto quanto me. Portiamo nostra figlia all’altare’”, ha detto Cendrosky. “Mi tremavano le ginocchia. Non c’era niente di più importante nella mia vita”.

Bachman e la madre di Brittany sono separati da 14 anni, e in questo lasso di tempo ci sono state non poche difficoltà, ma il matrimonio della ragazza è stato l’occasione per lasciarsi tutto alle spalle.

Non c’è miglior modo per ringraziare”, ha detto Todd Bachman riferendosi agli anni in cui Cendrosky si è preso cura della figlia.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.