Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 24 Luglio |
San Charbel
home iconStile di vita
line break icon

Due cuori, due anelli e poi una compagnia

Il blog di Costanza Miriano - pubblicato il 02/10/15


Lo stratagemma che il nemico adopera nel suo illudersi di separare la Chiesa da Cristo, corrompendo il Matrimonio, consiste nel cercare di non far trapelare che è un progetto suo, che, dunque, comporta solo condanna e schiavitù. Per far questo si arrabatta per travestire la sua diabolica cospirazione, sforzandosi di farla passare per un’opera di giustizia e di liberazione, quindi non certo proveniente da lui, bensì da una divina ispirazione. È il vecchio trucco che adopera da sempre: non sa far di meglio che offrire catene e manette, mascherandole da collane e da bracciali.

La finta misericordia cui il demonio istiga, è simile alla falsa compassione del medico pietoso del proverbio: quello che fa la piaga purulenta. Un dottore, al fronte, non si occupa di colesterolo e trigliceridi, ma di cancrene e di membra dilaniate dalle esplosioni; e se non è un pavido o un somaro, non perde tempo a sperimentare antibiotici, quando l’unico modo per salvare la vita al soldato è amputargli in fretta la gamba; checché questi, magari delirando per la febbre, protesti di preferire una pomata, anziché finire sotto i ferri.

In due parole: il diavolo agisce come un amante qualunque il quale, quando tenta di conquistare la donna di un altro, fa di tutto per far apparire sé, preferibile all’uomo della sua vita. Sciocco: si è già messo una volta contro l’Incarnazione, cioè contro l’uomo figlio di Dio, e che fine ha fatto? All’inferno. Qui ci prova con la Chiesa, in quanto sposa di un Dio che, nella Bibbia, non esita a definirsi geloso: altro patatrac in vista, per il diabolico avversario e per i grulli suoi sodali.

Mancano solo più due dita.

continua…

Cover Lettere a un figlio...
Fontana di Siloe

QUI L’ORIGINALE

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Tags:
educazionefamigliafiglimatrimonio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Theresa Aleteia Noble
I consigli di 10 sacerdoti per una confessione migliore
3
MEDJUGORJE
Gelsomino Del Guercio
L’inviato del Papa: l’applauso dopo l’Adorazion...
4
José Miguel Carrera
La lettera di un giovane ex-protestante convertitosi al cattolice...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Catholic Link
Una guida per l’esame di coscienza da ripassare prima di og...
7
Gelsomino Del Guercio
Cesare Cremonini indica al cardinale Zuppi “la strada per i...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni