Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 11 Maggio |
home iconStile di vita
line break icon

16 dritte per sopravvivere ai bambini di 3 anni

Brando Bean CC

Kathleen M. Berchelmann - pubblicato il 28/09/15

  • Rimanete sulla stessa linea d’onda delle altre persone che curano il bambino: Quali sistemi di ricompensa sono in atto nella classe dell’asilo di vostro figlio? E a casa della nonna? Se funzionano fuori casa, provateli anche a casa. Le regole a scuola e a casa devono essere più simili possibile.
  • Quando tutto il resto non funziona, ricorrete al castigo: Non vi arrabbiate, chiedete solo al vostro piccolo sfidante di andare in castigo, e portatecelo se non ci vuole andare. Assicuratevi di individuare in anticipo il luogo del castigo e cercate di essere coerenti con quella posizione (noi usiamo il bagno). Considerate un minuto di tempo per ogni anno di vita, o dite al bambino che rimarrà lì finché non smetterà di piangere e starà tranquillo. Quando vostro figlio grida e scalcia mentre lo portate in castigo, ditegli gentilmente che gli volete bene. Resistete alla tentazione di discutere per farlo ragionare. Ha tre anni, non sarà ragionevole.
  • Prendetevi cura di voi stessi: Chiedete aiuto. Parlate di situazioni specifiche. Fate una pausa. Ricordate che i 4 anni arriveranno presto – e speriamo che nel vostro caso si tratti dei “fiduciosi 4”.
  • Ricordate che vostro figlio ha genitori perfetti, in cielo: A meno che non siate Dio, non sarete mai un genitore perfetto. Per tutto il tempo in cui siete meno che perfetti, chiedete a Dio di essere il vostro sostegno. Poi pregate per i vostri figli e per il vostro compito di genitori. Chiedete la pace che supera ogni comprensione.

Kathleen M. Berchelmann, MD è assistente di Pediatria presso la Washington University School of Medicine di St. Louis e madre di cinque bambini. Il suo sito è KathleenBerchelmannMD.com.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
Tags:
bambinieducazione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
ROSES, TERESA LISIEUX
Annalisa Teggi
Novena delle rose, 5 storie di chi ha ricevuto una carezza da San...
7
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni