Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Il messaggio di papa Francesco in un album pop-rock

Antoine Mekary/ALETEIA
Condividi

Intitolato Wake Up!, uscirà a novembre

Papa Francesco diffonderà il suo messaggio di speranza, fede e unità attraverso un mezzo insolito: un album pop-rock intitolato Wake Up! (Svegliatevi!), che uscirà a novembre.

L’LP, approvato dal Vaticano, è una collaborazione con Believe Digital e vede il pontefice impegnato a pronunciare inni sacri ed estratti dai suoi discorsi più toccanti in varie lingue, sullo sfondo di un accompagnamento musicale che spazia dal pop-rock al canto gregoriano (Rolling Stone, 25 settembre).

Wake Up! sarà disponibile dal 27 novembre, mentre si può scaricare l’anteprima iTunes di Wake Up! Go! Go! Forward!, in cui il pontefice si rivolge in inglese al pubblico della Corea del Sud in occasione della visita compiuta lo scorso anno nel Paese.

Nell’album Wake Up!, il papa parla in italiano, inglese, spagnolo e portoghese in 11 tracce che affrontano questioni come pace, dignità, preoccupazioni ambientali e aiuto ai più bisognosi.

Il produttore e direttore artistico è don Giulio Neroni.

Per molti anni, sono stato il produttore e il direttore artistico di album del papa”, ha spiegato don Giulio a Rolling Stone. “Ho avuto l’onore di lavorare con Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e ora papa Francesco”.

Come in passato, anche in occasione di questo album ho cercato di rimanere fedele all’approccio pastorale e alla personalità di papa Francesco – il papa del dialogo, delle porte aperte, dell’ospitalità. Per questo motivo, la voce di papa Francesco in Wake Up! dialoga con la musica. E la musica contemporanea (rock, pop, latino, ecc.) dialoga con la tradizione cristiana degli inni sacri”.

Il musicista Tony Pagliuca, che ha composto varie delle canzoni di Wake Up!, compresa Wake Up! Go! Go! Forward!, ha riferito a Rolling Stone che negli anni Settanta ha fondato la prog-rock band Le Orme e ha scalato le classifiche, andando in tour in Italia e nel Regno Unito e avendo l’opportunità di collaborare con artisti internazionali come Peter Hammil e David Jackson.

Nel corso degli anni, ho anche compiuto un importante percorso di fede”, ha confessato. “Quando don Giulio Neroni mi ha chiesto di collaborare a questo CD, ho accettato subito con entusiasmo. Mettere la mia musica al servizio delle parole e della voce di papa Francesco è stata un’esperienza fantastica e una sfida artistica estremamente interessante”.

Ecco i titoli delle 11 tracce che compongono l’album Wake Up!:

1. “Annuntio Vobis Gadium Magnum”
2. “Salve Regina”
3. “Laudato Sie…”
4. “Poe Que’ Sufren Los Ninos”
5. “Non Lasciatevi Rubare La Speranza!”
6. “La Iglesia No Puede Ser Una Ong!”
7. “Wake Up! Go! Go! Forward!”
8. “La Fa Es Entera, No Se Licua!”
9. “Pace! Fratelli!”
10. “Per La Famiglia”
11. “Fazei O Que Ele Vos Disser”

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni