Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 25 Giugno |
home iconNews
line break icon

Perchè Dio ha estratto un proiettile dalla testa di una neonata siriana

Il Messaggero Tv

Don Mauro Leonardi - Il Sussidiario - pubblicato il 22/09/15

Un piccolo miracolo nell'orrore della guerra in Siria. Nasce la bambina di una donna coinvolta in un attacco missilistico

Ad Aleppo una donna siriana viene coinvolta in un attacco missilistico e la bimba che ha in grembo viene fatta nascere con un cesareo d’urgenza. La piccola ha una scheggia di proiettile piantato nella piccola fronte ma tutto, miracolosamente, va a finire benissimo. Alla bambina viene imposto il nome di Amal, speranza in arabo, e se lo merita.

Questa non è solo la cronaca di un’operazione chirurgica salvavita ma è una notizia salvavita. Salvata non è solo la bimba ma tutti noi. Salvati dal veleno dei pensieri che come schegge tutti i giorni si impiantano nei nostri sguardi.

Vengono spazzate via frasi come “la nostra civiltà è arrivata al capolinea”, “siamo in un tunnel senza via di uscita”, “non ce la faremo a farli entrare tutti”. Pulizia delle schegge interne ai nostri occhi. Quelle schegge che non ci accecano ma ci tolgono la speranza. Ora arriva lei Amal, speranza in arabo (ripeto). Le foto dei medici intervenuti sono meravigliose. Mi chiedo cosa possano aver provato dopo la loro vittoria. La cronaca ha dell’epopea. “Il ginecologo che ha partecipato al cesareo è stato chiamato da un altro ospedale e ha portato con sé parte delle attrezzature mediche che mancavano”. Chissà quante volte quei dottori hanno dovuto arrendersi davanti a piccoli stroncati prematuramente dalla guerra. Chissà da quanti giorni Aleppo non conosceva una giornata di gioia.

Quello che è accaduto è un miracolo e, come ogni miracolo cristiano, non è caduto dal cielo. I miracoli veri sono così. Non cadono dal cielo ma escono fuori dalla valigetta delle attrezzature mediche. Ma i miracoli non vengono da Dio? Sì, ma da duemila anni per vedere Dio ci vuole un uomo, per esempio il ginecologo di un altro ospedale. Da quel cuore d’uomo scaturisce il cuore di Dio e il suo miracolo. Le mani di Dio operano con le mani di quell’uomo. Mamma e figlia stanno bene e gli altri figli e noi con loro. Siamo rinati grazie alla speranza, Amal.

Le nostre ferite sono ben curate grazie a questi uomini di Dio. Quando una cosa è bellissima ed è riuscita benissimo non si dice che è “divina”? Sì, infatti è così.

Tags:
bambinisiriavita
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
saint paul
Giovanni Marcotullio
La Santa Sede contro il ddl Zan: è caso diplomatico
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
5
COUPLE GETTING MARRIED
Gelsomino Del Guercio
Il matrimonio si celebra in casa. La svolta della diocesi di Livo...
6
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
7
Gelsomino Del Guercio
Roberto Mancini e la sua fede: “La Madonna è la mamma di tu...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni