Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 24 Giugno |
San Giovanni Battista
home iconNews
line break icon

Tra i doni del Papa a Fidel? Le omelie del suo vecchio professore

Creative Commons

Lucandrea Massaro - Aleteia - pubblicato il 21/09/15

Padre Armando Llorente morì nel 2010 e fino all'ultimo pregò per la conversione del suo vecchio alunno...

Papa Francesco ha portato in dono a Fidel Castro i libri di don Alessandro Pronzato, i due ultimi documenti scritti da lui stesso e infine le omelia di Padre Armando Llorente, che a suo tempo fu tra gli insegnanti di Fidel Castro e dei suoi fratelli.

September 20 2015 : Pope Francis meets Fidel Castro at his home in Havana, Cuba.
©ALESSIA GIULIANI/CPP
September 20 2015 : Pope Francis meets Fidel Castro at his home in Havana, Cuba.

Padre Llorente – racconta Acistampa – era un giovane gesuita spagnolo quando fu inviato a Cuba nel 1942 per completare la sua formazione. Fidel Castro era il suo migliore allievo e in una dedica scritta su una foto nel 1945 scriveva che di lui avrebbe parlato la storia di Cuba e ricordava che Fidel era pieno di complessi. Nel mese di dicembre 1958, Padre Llorente ha raggiunto la Sierra Maestra dove i rivoluzionari comunisti avevano deciso di installare la propria base, per incontrare. “Mi ha detto di aver perso la fede, e ho detto: ‘Fidel una cosa è perdere la fede e un’altra la propria dignità.”

In quegli anni, Padre Llorente aveva contribuito a creare una Università Cattolica. Poi però il sacerdote – come tanti altri – fu costretto a lasciare Cuba nel 1961 per la persecuzione del regime di Castro contro la Chiesa cattolica. E a Miami, in mezzo agli esuli, ha proseguito la sua missione con la università.

Tags:
comunismofidel castropapa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
3
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
4
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
5
saint paul
Giovanni Marcotullio
La Santa Sede contro il ddl Zan: è caso diplomatico
6
COUPLE GETTING MARRIED
Gelsomino Del Guercio
Il matrimonio si celebra in casa. La svolta della diocesi di Livo...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni