Aleteia
martedì 20 Ottobre |
Santa Maria Bertilla Boscardin
News

Papa, Cuba: dissidenti arrestati

ADALBERTO ROQUE / AFP

Cuban inmates enjoy a break at the maximum security "Combinado del Este" prison, in Havana, on April 9, 2013. Cuba's government announced pardons on September 11, 2015 for more than 3,500 prisoners, setting the stage for an eagerly awaited visit by Pope Francis with the largest release of its kind since the 1959 revolution. The official Communist Party daily Granma published the decision by the Council of State to free 3,522 prisoners "on the occasion of the visit of His Holiness Pope Francis." AFP PHOTO/Adalberto ROQUE

Vatican Insider - pubblicato il 20/09/15

La visita di Bergoglio non sembra frenare misure repressive contro i dissidenti politici

di Giorgio Tosatti

La visita del Papa a Cuba non sembra frenare le misure repressive nei confronti della dissidenza, e degli oppositori politici. Secondo il sito CapitolHillCubans,un organo di informazione dei cubani contrari al regime dell’Avana residenti negli Usa, ieri alcuni dissidenti cubani, sono stati invitati ieri pomeriggio, all’ultimo minuto, a salutare papa Francesco nella Nunziatura apostolica della capitale cubana.

Ma secondo quanto riferisce il sito, sarebbe stati arrestati dalla polizia segreta mentre si stavano dirigendo verso la Nunziatura. Fra gli arrestati ci sarebbe Berta Soler, la leader delle Damas in Blanco, insieme a suo marito, Angel Moya, che è noto per essere stato un obiettore di coscienza legato a Amnesty International.

Insieme a loro un’altra nota leader dei diritti umani, Marta Beatriz Roque sarebbe stata fermata dagli agenti. In precedenza secondo quanto affermato da CapitolHillCubans venti appartenenti alle Damas in Blanco e almeno una trentina di attivisti della Union Patriotica Cubana (UnPaCu) sarebbero stati fermati, per impedire loro di partecipare alla messa che papa Francesco celebra a l’Avana.

QUI L’ORIGINALE

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
cubapapa francescoregime
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
EUCHARIST
Philip Kosloski
Questa Ostia eucaristica è stata filmata ment...
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Religión en Libertad
Lo jihadista non è riuscito a decapitarmi: “C...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di D...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni