Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 15 Giugno |
Sant'Eliseo
home iconNews
line break icon

Prende a calci migranti in fuga, licenziata cameraman ungherese

Agi - pubblicato il 09/09/15

Un video smaschera il comportamento inaccettabile di una collega

La cameraman di un’emittente ungherese vicina a un partito di estrema destra e’ stata licenziata dopo che sono spuntate immagini che la mostrano mentre da’ calci ai migranti, compresi alcuni bambini, nel corso di uno dei tanti disordini avvenuti a Roszke, in Ungheria. Nel filmato si vede chiaramente la donna, Petra Laszlo, in jeans e camicia celeste, filmare la corsa dei migranti; e prima tende una gamba e fa lo sgambetto a un uomo che porta in braccio un bambino; poi, presa in mezzo al caos della folla, scalcia con forza chi le sta vicino.

“Una nostra collega si e’ comportata in maniera inaccettabile”, ha dichiarato il direttore dell’emittente N1Tv, vicina al partito di estrema destra Jobbik, annunciandone il licenziamento. La stessa emittente ha poi fatto circolare il filmato.
Su Facebook si sono scatenate le proteste e si moltiplicano le pagine e gli insulti contro la Laszlo: ‘stronza dell’anno’, ‘brucia all’inferno’, ‘animale’ sono solo alcuni degli epiteti affibbiati alla giornalista.

QUI L’ORIGINALE

Tags:
giornalismoprofughiungheria
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni