Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 13 Giugno |
Sant'Antonio da Padova
home iconStile di vita
line break icon

Perchè l’ “ezer” è la ricetta vincente di un matrimonio?

Adam Cohn

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 01/09/15

Questo termine ebraico evidenzia il "venirsi incontro" in una coppia

Cos’ è l’ “ezer” e perché è la ricetta vincente di un matrimonio? Lo spiegano Claudio e Laura Gentili in “L’eclissi della differenza. Betania: itinerari per sposi sulle orme di Giovanni Paolo II” (edizioni Cantagalli). 

IL SIGNIFICATO EBRAICO
Il libro della Genesi al capitolo 2, versetto 18, illumina sul significato profondo del matrimonio secondo il progetto di Dio e si incontra la parola “‘ezer”. Questa parola è tradotta in italiano con il termine “aiuto”.

In ebraico il termine “ezer” non si limita ad indicare il “venire in aiuto”, ma esprime anche un’altra idea fondamentale, una chiave per comprendere il significato del matrimonio. “Ezer” è infatti ricco di significati profondi. Tra questi, fondamentale per una teologia della coppia, troviamo: “essere alleati contro il nemico” e “essere complici nel fare il bene”. 

UN “AIUTO” RECIPROCO
«Nell’unità dei due – scrive Giovanni Paolo II nella Mulieris Dignitatem – l’uomo e la donna sono chiamati sin dall’inizio non solo ad esistere “uno accanto all’altra” oppure “insieme”, ma sono anche chiamati ad esistere reciprocamente “l’uno per l’altro”. Viene così spiegato anche il significato di quell’“aiuto”, di cui si parla in Genesi 2,18-25: “Gli darò un aiuto simile a lui”. Il contesto biblico permette di intenderlo anche nel senso che la donna deve “aiutare” l’uomo – e a sua volta questi deve aiutare lei – prima di tutto a causa del loro stesso “essere persona umana” (..) È facile comprendere che – su questo piano fondamentale – si tratta di un “aiuto” da ambedue le parti e di un “aiuto” reciproco».

ALLEATI DI DIO
Quando Dio aiuta, salva. Dio dà la donna all’uomo come “aiuto”, dunque la donna è per l’uomo e viceversa aiuto salvifico, nell’essere alleati contro il nemico e complici nel fare il bene. Essere alleati contro il nemico significa essere alleati di Dio. Essere complici nel fare il bene significa essere complici di Dio nel costruire il suo Regno.

IL NEMICO DELLA COPPIA
Gli autori di “Eclisse della differenza” osservano che il nemico è tutto ciò che si oppone alla promozione della persona secondo il piano di Dio. È tutto ciò che divide la coppia, distruggendo la comunione. Siamo di fronte ad una alleanza primigenia tra uomo e donna. Dio si prende cura dell’umanità. E per far questo, che cosa fa? Crea una coppia. Essere coppia significa essere complici e alleati. La coppia umana è l’apice della creazione. Questo spiega il perché il matrimonio, la comunione delle persone, l’amore coniugale siano così difficili e messi continuamente alla prova. 

VALENZA TERAPEUTICA
Ogni relazione di coppia ha in sé una valenza terapeutica, per la coppia stessa e per gli altri, in primis i figli. Dio ha creato la donna all’uomo, perché insieme possano costruire un rapporto inter-personale basato sull’accoglienza. La donna è data come “aiuto” all’uomo in un modo tutto particolare. È “il paradigma biblico della donna” riassunto nel concetto di “ezer”.

ACQUISTA QUI IL LIBRO
Tags:
amorematrimonio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
4
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni